Maratona
Maratona
Altri sport

Dodici atleti gravinesi alla maratona di Firenze

Si sono distinti per piazzamenti di ampio riguardo

Domenica 28 novembre 2010 dodici atleti di Gravina, appartenetti alla ASD Dorando Pietri hanno partecipato alla maratona di Firenze. Questi sono i loro nomi: Priore Carlo, Tucci Giovanni, Moliterni Giuseppe, Lagreca Michele, Debenedictis Michele, Giglio Vincenzo, Parisi Andrea, Lasaponara Sergio, Demauro Matteo, Lopriano Pietro, Lopriano Pietro e Loverre Nicola.
Alla manifestazione hanno partecipato 10200 atleti provenienti da tutto il mondo e sono giunti al traguardo circa 7780.
Sotto una pioggia incessante, con una temperatura di 6-7 gradi centigradi e con un forte vento che si è aggiunto nella seconda parte della gara, i nostri atleti hanno corso la maratona senza alcun timore.

I dodici si sono distinti con piazzamenti di ampio riguardo ed in particolare Giuseppe Moliterni ha tagliato il traguardo della 27 a maratona di Firenze in 2 ore 47 minuti e 19 secondi giungendo al traguardo 110° in classifica generale, 103° in classifica generale maschile e 24° della categoria.
Lo stesso Moliterni domenica 10 ottobre (in contemporanea con il CorriGravina) ha partecipato alla maratona di Monaco di Baviera in Germania e si è piazzato 56° in classifica generale ( su circa 8000 partecipanti) e 10° della sua categoria.
Mai nessun gravinese ha fatto meglio in questa tipologia di gara, sia come tempistica sia come piazzamento.
Tra i dodici erano presenti due atleti da poco tornati dalla maratona di New York ovvero Debenedictis Michele e Giglio Vincenzo e quest'ultimo si è permesso anche il lusso di partecipare domenica scorsa alla maratona di Bari e di concorrere per Trofeo "La caravella " piazzandosi secondo.
Social Video3 minutiMaratona di Firenze 2010 di Moliterni Giuseppe.mpgdorandopietrigravina
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.