Turismo
Turismo
Scuola e Lavoro

Via libera ai concorsi per guide turistiche

Dal prossimo 11 ottobre iscrizioni on line

Come annunciato la scorsa estate, la Giunta regionale ha approvato i bandi di concorso per il conseguimento dell'abilitazione all'esercizio della professione di Guida Turistica e Accompagnatore Turistico (delibera n.1510). Il provvedimento è in corso di pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia.

L'intera procedura di iscrizione, fanno sapere dall'ente regionale sarà disponibile a partire dalle ore 12 del prossimo 11 ottobre.
Tra i punti più importanti dei bandi: l'accesso con diploma di istruzione secondaria di secondo grado (quinquennale) o di diploma conseguito all'estero per il quale sia stata valutata la corrispondenza dalla competente autorità italiana; l'obbligo dell'esame in almeno una lingua straniera a scelta del candidato; il superamento di una prova scritta (con quesiti a risposta multipla) e una prova orale.
Inoltre, tutti coloro che hanno già conseguito l'abilitazione e vogliono ottenere l'abilitazione ad esercitare in lingua, potranno sostenere l'esame di lingua straniera (solo orale).

"Il racconto del territorio, della sua storia, delle sue tradizioni, delle bellezze naturali e delle curiosità enogastronomiche è oggi strategico per l'accoglienza dei turisti e per la loro capacità di vivere una esperienza di viaggio soddisfacente ed emozionante – commenta soddisfatta l'Assessore all'Industria Turistica e Culturale,Loredana Capone - A raccontare il territorio sono soprattutto le guide e gli accompagnatori turistici che devono quindi avere una professionalità specifica,anche perché se i turisti avranno avuto un approccio positivo potranno poi a loro volta raccontare la Puglia sui social o con il passa parola. Ecco perché vi era tanta attesa per l'approvazione di un bando regionale che finalmente riordinasse il quadro delle competenze richieste per tali professioni".

I tempi lunghi per l'avvio degli esami in questione sono stati determinati dal confuso e incerto quadro normativo venutosi a creare a seguito del riordino delle funzioni delle Province. Per superare l'incertezza, la Regione Puglia (legge regionale n. 9 del 27 maggio 2016) si è assunta la responsabilità di chiarire definitivamente che le competenze amministrative in materia di attività professionali turistiche sono esercitate dalla Regione.
Il provvedimento della Giunta regionale è in corso di pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia.


La domanda di ammissione all'esame di abilitazione per l'esercizio della professione di guida turistica e di accompagnatore turistico deve essere presentata con modalità esclusivamente telematica alla Regione Puglia, attraverso la piattaforma raggiungibile all'indirizzo www.bandiregionaliturismo.viaggiareinpuglia.it entro il termine perentorio del 10 novembre 2016, ore 23.59.
  • Guida turistica
Altri contenuti a tema
5 Tempi duri per le guide turistiche abusive Tempi duri per le guide turistiche abusive Nel centro storico scattano i controlli della Municipale
“Percorsi per conoscere Gravina” 2012 “Percorsi per conoscere Gravina” 2012 Ultimi giorni per iscriversi al corso di I livello
Corso base di guida turistica della città: le iscrizioni scadono il 27 maggio Corso base di guida turistica della città: le iscrizioni scadono il 27 maggio Promosso dall’associazione culturale Benedetto XIII
Corso di Guida Turistica della Città Corso di Guida Turistica della Città Promosso dall'Associazione "Benedetto XIII"
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.