concorso cibus parma
concorso cibus parma
Scuola e Lavoro

Un salame al miele vale un premio al Cibus di Parma

Nel team vincitore anche un studente gravinese

Un salame al mele bio con packaging realizzato in cera d'api.

Questo il prodotto presentato nel corso del ultima edizione di Cibus che è valso il podio alla facoltà di Scienze agrarie alimentari e ambientali dell'Università Cattolica nell'ambito del concorso Ecotrophelia
Ecotrophelia è Il concorso promosso da Federalimentare destinato a gruppi di studenti universitari che premia l'eco-innovazione nei prodotti agro-alimentari, con particolare attenzione alla "sostenibilità" e al "rispetto ambientale". Si tratta di un'occasione preziosa per gli studenti italiani, che consente loro di confrontarsi e avvicinarsi al mondo dell'Industria alimentare e all'Europa.
Giunta alla decima edizione, la competizione, patrocinata dal MIUR e dall'ENEA, ha visto le squadre iscritte presentare in 15 minuti di tempo il frutto del lavoro svolto in questi mesi per ideare e realizzare un prodotto alimentare sostenibile e innovativo e presentarlo alla giuria, che ha premiato i primi 3 prodotti.

Il team Tartaro composto dagli studenti della Laurea Magistrale in Scienze e tecnologie alimentari Ilaria Gioiosa, Gianluca Maldarizzi , il gravinese Giuseppe Pepe, Vittorio Tartaro e Giacomo Trentini e guidato dalla professoressa Annalisa Rebecchi, ha fatto una brillante presentazione di "Semplice, il salame come una volta".
"Semplice" nasce come prodotto tradizionale, completamente libero da conservanti e con packaging bio-degradabile per rispondere al meglio ai trend del mercato e la giuria di Ecotrophelia ha assegnato all'idea una meritata medaglia d'argento.
I giovani studenti del team Tartaro esprimono grande soddisfazione "Volevamo creare un prodotto di elevata qualità, coniugando tradizione ed innovazione con uno sguardo sempre più attento alla sostenibilità e ci siamo riusciti. È stata un'esperienza formativa e molto interessante, un'opportunità unica che la nostra università ci ha proposto e che abbiamo accolto con entusiasmo".

In 6 anni la facoltà di Scienze agrarie alimentari e ambientali piacentina ha partecipato a Ecotrophelia con 6 squadre, e aggiudicandosi 4 volte la medaglia d'argento e 2 quella d'oro.

premio cibus
    © 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.