Un gesto d’amore creando parrucche
Un gesto d’amore creando parrucche
Eventi e cultura

Un gesto d’amore creando parrucche

L’iniziativa dell’associazione “Una Stanza per un Sorriso” in sostegno dei pazienti oncologici

All'I. I. S. S. Bachelet – Galilei di Gravina è andato in scena un incontro dell'associazione ODV altamurana "Una Stanza per un Sorriso" con l'intendo di sensibilizzare e avvicinare al mondo del volontariato gli alunni, e i ragazzi in generale, e renderli partecipi a compiere gesti d'amore, con semplici donazioni di capelli, senza aspettarsi nulla in cambio più di un sorriso da parte di chi riceve il dono. Questo accade tramite l'associazione, pronta a sostenere i pazienti oncologici, soprattutto donne, attraverso la creazione di parrucche di capelli reali ricavati da una treccia, di 25/30 cm circa, inviata dalle volontarie.

Dopo il saluto della dirigente scolastica Antonella Sarpi, l'iniziativa è stata presentata da Rosanna Galantucci, presidente dell'associazione "Una Stanza per un Sorriso", e dalla referente di "Rete della Solidarietà" Grazia Perrucci. Con il contributo di alunni e parrucchieri, protagonisti assoluti dell'evento con il taglio della treccia a cui molte alunne, e non solo, si sono sottoposte. Alle già tante proposte ricevute di donazione, infatti, si sono aggiunte quelle di genitori e docenti che hanno voluto contribuire al gesto.

Per compiere questo gesto, basta poco. I capelli, lavati e asciutti, vanno intrecciati e legati meglio in quattro ciocche che vengono poi spedite a la stanza del sorriso tramite la casella postale 255 ad Altamura. L'alternativa è recarsi nel parrucchiere più vicino convenzionato "Uala". Come spiega una delle parrucchiere presenti, le ciocche vengono poi selezionate, divise per tipologia e unite tra loro per formare quanto di più utile e adatto alle richieste delle pazienti, che variano da bambini ad adulti, di qualunque età.

Rosanna Galantucci ha ricordato come questo gesto serva ad aiutare le pazienti anche a sostenere minori spese. Inoltre, l'associazione ha colto l'occasione per comunicare il nuovo progetto, da poco avviato, ovvero il Camper della Prevenzione Itinerante. Uno strumento elettromedicale a quattro ruote progettato per portare in giro la prevenzione che resta il primo passo per affrontare al meglio le malattie.

L'evento si è chiuso con il taglio della trecce di ciascuna volontaria, tra applausi per il gesto e la buona riuscita dell'evento.

Dalla scuola è giunta la disponibilità ad ulteriori iniziative per solidarietà o sensibilizzazione.
5 fotoUn gesto d’amore creando parrucche
WhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image at
  • Scuola
  • Volontariato
Altri contenuti a tema
La Regione Puglia contro bullismo e cyberbullismo La Regione Puglia contro bullismo e cyberbullismo Via libera all’Avviso pubblico rivolto alle scuole per progetti relativi alla prevenzione e al contrasto del fenomeno
Le scuole di Gravina insieme per la Pace Le scuole di Gravina insieme per la Pace Manifestazione di piazza delle scolaresche gravinesi
Le scuole di Gravina marciano per la pace Le scuole di Gravina marciano per la pace Domani alunni in piazza per lanciare un messaggio di speranza
Torneo di padel e calcetto delle associazioni di volontariato Torneo di padel e calcetto delle associazioni di volontariato Un'iniziativa voluta da Fratres, Admo e Ail di Gravina
Zaino Sospeso, consegnato materiale scolastico Zaino Sospeso, consegnato materiale scolastico Iniziativa dei Lions a Gravina e Altamura in favore delle famiglie bisognose
Trasporto alunni, affidato il servizio Trasporto alunni, affidato il servizio Assegnazione per tre mesi in attesa del nuovo bando
Nuovo anno scolastico, prima campanella all’IC Ingannamorte Nuovo anno scolastico, prima campanella all’IC Ingannamorte Da lunedì 12 settembre iniziano anche le altre scuole di Gravina
Anche a Gravina arriva lo Zaino Sospeso Anche a Gravina arriva lo Zaino Sospeso Iniziativa dei Lions per donare materiale scolastico agli alunni di famiglie bisognose
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.