mese memoria- capone
mese memoria- capone
Territorio

Turismo e cultura in Puglia, l'impegno della Regione

In arrivo due bando per la gestione degli attrattori culturali

"La stagione estiva in Puglia è iniziata con importanti incrementi dei flussi turistici registrati in quasi tutto il territorio regionale - ha affermato l'Assessore Capone - Si tratta di dati ancora provvisori e parziali che tuttavia lasciano ben sperare in un'ennesima stagione caratterizzata da flussi sempre maggiori rispetto all'anno precedente. Purtroppo è ancora presto per fare un bilancio con cifre esatte alla mano dell'estate. Complessivamente nel mese di giugno sono stati registrati + 6% negli arrivi e + 4% nelle presenze. Il momento è favorevole anche grazie al Piano strategico del Turismo della Puglia 2016-2025 che ci aiuterà a portare avanti una politica del turismo in Puglia di qui fino al 2025 in modo da risolvere le criticità emerse nel corso di questi anni in tema di organizzazione dell'accoglienza, di formazione, di costruzione dei prodotti turistici. La condivisione con gli operatori del settore, gli enti locali, le associazioni datoriali e sindacali, gli stakeholder del settore, il MIBACT, gli opinion leader locali, le università e i GAL che saranno da oggi in poi nostri partner anche nella realizzazione del Piano, è un ulteriore punto di forza indispensabile per strutturare una politica duratura di sviluppo del turismo che incida fortemente sull'economia e sulla occupazione. Sei le priorità: prodotto, formazione, accoglienza, promozione, legate dal filo dell'innovazione e dello sviluppo delle Infrastrutture. La parola d'ordine è "destagionalizzare". Intanto sono numerose le attività a partire da ottobre fino a dicembre per promuovere la destinazione Puglia sui mercati internazionali nei mesi invernali, valorizzando le diverse realtà territoriali, per ampliare e agevolare il periodo di fruizione degli attrattori turistici". L'assessore, entrando nel dettaglio le ha poi elencate.

Secondo l'Assessore Capone il binomio Turismo/ Cultura esprime desideri umani e obiettivi economici consistenti con un trend globale di crescita ed offre alla Puglia una formidabile opportunità.
"Il binomio è vincente se si attuano delle politiche sinergiche in grado di coordinare le azioni di valorizzazione del patrimonio culturale con quelle di sostegno e degli incentivi alla promozione turistica. Occorre un forte ruolo di coordinamento regionale tra gli interventi in grado di massimizzare i risultati. La programmazione degli eventi deve rientrare nelle scelte di offerta turistica anche nell'ottica della destagionalizzazione".

Sui finanziamenti alla Cultura l'Assessore ha ricordato : "Importanti le risorse previste sulla programmazione 2014/20 che destina le risorse per la Cultura in particolare alla valorizzazione e alla gestione degli attrattori culturali. In via sperimentale abbiamo già approvato in Giunta due bandi che presto saranno pubblicati sul Burp per il recupero e l'ammodernamento delle sale cinematografiche e quello per il recupero e la gestione degli attrattori culturali, con oltre dieci milioni di euro destinati al sistema delle imprese culturali. Non solo. Per salvaguardare promuovere e valorizzare tutti i beni culturali immateriali, come i grandi eventi distribuiti nella nostra regione, abbiamo previsto altre importanti risorse nel Patto per il sud che sarà sottoscritto nel corso della Fiera del levante alla presenza del Premier Renzi. Questo accordo infatti a valere sulle risorse FSC 2014-2020 ha stanziato ben 40 milioni di Euro finalizzati in particolare a sostenere il sistema dei festival di eccellenza e la residenzialità artistica e teatrale. Saranno altresì attivati i canali di finanziamento previsti dai Bandi Europei, sia a gestione diretta che di cooperazione territoriale".
  • Regione Puglia
  • Turismo
  • Cultura
Altri contenuti a tema
Le nuove frontiere dello spazio spiegate da Francesco Topputo Le nuove frontiere dello spazio spiegate da Francesco Topputo Docente di Ingegneria aerospaziale al Politecnico di Milano
Un turismo possibile a Gravina dopo il Coronavirus Un turismo possibile a Gravina dopo il Coronavirus Prospettive future per il settore all’indomani dell’emergenza sanitaria
Attività extra-agricole, la Regione stanzia altri 20 milioni Attività extra-agricole, la Regione stanzia altri 20 milioni Per investimenti in attività agrituristiche o produzioni complementari all’agricoltura
Contributi per disabili gravi, al via le domande Contributi per disabili gravi, al via le domande Stanziati 41,5 milioni dalla Regione. Aiuto rivolto pure ad anziani
Fenailp Puglia, azzerati incassi delle strutture ricettive Fenailp Puglia, azzerati incassi delle strutture ricettive Gli operatori del comparto si sentono abbandonati. Rifino (Fenailp) scrive a Capone
Negozi chiusi 25, 26 aprile e 1 maggio Negozi chiusi 25, 26 aprile e 1 maggio il Presidente Emiliano emana un’ordinanza di chiusura per le attività commerciali
La cultura non va in quarantena: le strade della fiaba animano la rete La cultura non va in quarantena: le strade della fiaba animano la rete Una serie di racconti per ricreare virtualmente l’atmosfera del filatoio
Turismo e cultura, monitoraggio sulle crisi di settore Turismo e cultura, monitoraggio sulle crisi di settore Iniziativa della Regione Puglia
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.