Turismo
Turismo
Territorio

Turismo e cultura, gli esiti dei bandi regionali

Conclusa l'istruttoria di Pugliapromozione per il rilancio dei due settori

Si sono conclusi i lavori dell'Agenzia Regionale del Turismo Pugliapromozione per completare le concessioni economiche che daranno sollievo alle aziende pugliesi del settore turismo e cultura, colpite dalla pandemia. I lavori inerenti il bando 2 erano ripresi nel mesi di aprile 2022 e sono andati avanti no stop con la verifica di ben 1230 domande. Le imprese che riceveranno il contributo richiesto durante questa seconda finestra del bando 2, sono circa 1000, con una percentuale di accettazione di circa l'80%.

Dall'inizio della pandemia sono stati stanziati circa 80 milioni di euro per sostenere le imprese pugliesi nell'ambito della cultura e del turismo, che rappresentano insieme 1/5 del prodotto interno lordo della Puglia. L'impegno straordinario di Pugliapromozione, che ha acquisito di recente anche le attività di aiuti alle imprese nella sua mission, si è articolato in due bandi.

Il bando 1.0 ha visto 1.086 imprese partecipanti, di cui 897 beneficiarie, per un importo complessivo erogato pari a 17.936.540,89. Con il bando 2.0, pubblicato a luglio 2021, sono state 2.123 le imprese che hanno richiesto il contributo, per un importo complessivo pari a 60.018.361,93. Si è, quindi, reso necessario integrare la copertura finanziaria iniziale, per soddisfare tutte le domande pervenute, con un ulteriore stanziamento di 29.000.000 da parte della Giunta Regionale della Puglia (D.G.R. 1379/2021 e D.G.R. 2201/2021) costituito da risorse nazionali (Decreto sostegni 41/2021 e decreto Sostegni bis 73/2021). Di tale stanziamento, circa 2.700.000 sono stati destinati a precise categorie di imprese, quali i parchi e i gestori di luoghi di interesse storico-artistico, i bus del trasporto turistico, gli zoo, gli orti botanici, le riserve marine.
In sintesi, tra i due bandi, sono stati concessi aiuti a diverse categorie di imprese, fra le quali:
· n. 300 strutture ricettive,
· n. 160 attività di trasporto privato,
· n. 44 attività del wedding e degli eventi,
· n. 220 operatori dell'intermediazione e dell'assistenza turistica,
· n. 30 circa operatori dell'editoria,
· n. 50 circa radio, cinema, tv.
· n. 51 attività specializzate in fotografia e design,
· n. 17 operatori di noleggio attrezzature per lo spettacolo,
· n. 10 aziende che lavorano nella formazione culturale
· più di n. 100 attività culturali e ricreative.

"Anche grazie a queste misure di sostegno, che hanno consentito di "Custodire" il patrimonio di ingegno della filiera turistico culturale, la Puglia sta ora vivendo una nuova stagione di crescita", sostiene la Regione Puglia.
  • Turismo
  • Cultura
Altri contenuti a tema
Un nuovo modo di fare turismo e conoscere le bellezze gravinesi va in scena domenica 25 febbraio Un nuovo modo di fare turismo e conoscere le bellezze gravinesi va in scena
Verna (UnaBellaStoria): turisti allo sbando, infopoint chiuso Verna (UnaBellaStoria): turisti allo sbando, infopoint chiuso “Quale sarà il futuro dell’offerta turistica gravinese?”
Turismo inclusivo, al via il progetto regionale C.Os.T.A. Turismo inclusivo, al via il progetto regionale C.Os.T.A. 1mln e 300mila euro per un turismo inclusivo
Un sito web per promuovere il turismo Un sito web per promuovere il turismo Atto di indirizzo della giunta Lagreca
Alla scoperta dei segreti e del valore di Gravina Alla scoperta dei segreti e del valore di Gravina Il cippo di Alferada e il frammento dello stemma di Gravina.
Dalla Regione corsi formazione operatori turismo esperienziale Dalla Regione corsi formazione operatori turismo esperienziale Lopane: “preziosa opportunità per qualificare e personalizzare le esperienze che i nostri operatori propongono ai turisti”
Culto dei Santi, Don Giacomo ci accompagna nella Chiesa dell’Annunziata Culto dei Santi, Don Giacomo ci accompagna nella Chiesa dell’Annunziata Esposizione straordinaria delle Reliquie della Cattedrale
Viaggio alla scoperta di "Lamia dei morti" Viaggio alla scoperta di "Lamia dei morti" Tra racconti e luoghi suggestivi della città
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.