discobus
discobus
Territorio

Trasporto pubblico locale

Garantiti i soli servizi minimi. Eliminati i fondi al Discobus

Quest'anno la Regione Puglia non è riuscita a garantire il servizio del Discobus, il servizio navetta di trasporto pubblico che accompagna i giovani sulle rotte del divertimento notturno. Le sei Province pugliesi riusciranno ad assicurare ai cittadini i soli servizi minimi del trasporto pubblico locale.

Sono stati, infatti, eliminati i fondi per il Discobus, un servizio utile alla cittadinanza. Il suo scopo era quello di abbattere il traffico che si concentrava soprattutto il sabato sera o in occasione di grandi eventi e incentivare l'uso del mezzo pubblico, molto più sicuro e in questo caso completamente gratuito per gli utenti.

L'assessore ai Trasporti della Regione Puglia, Guglielmo Minervini ha rappresentato l'impossibilità di destinare alle Province sia le somme concernenti la rivalutazione dei servizi minimi, assegnate alle Province in base agli indici Istat, sia la quota parte dei rimborsi IVA che la Regione percepisce dallo Stato.

A fronte di questa posizione, le sei Province pugliesi hanno annunciato che eventualmente potranno garantire ai cittadini i soli servizi minimi, pronte a rimettere la delega nelle mani della Regione Puglia. Inoltre, hanno comunicato di vedersi costrette a seguire la via giudiziaria, al fine di ottenere il riconoscimento di quanto spetta.
  • Discobus
  • Trasporto pubblico
Altri contenuti a tema
Scuole, ripartito servizio di trasporto per diversamente abili Scuole, ripartito servizio di trasporto per diversamente abili Riattivato dalla Città metropolitana di Bari
Sconti  su linee urbane per anziani e disabili autosufficienti Sconti su linee urbane per anziani e disabili autosufficienti Il Comune pubblica l’avviso
1 Nuovi bus urbani a Gravina Nuovi bus urbani a Gravina Acquistati dalla Regione Puglia per il trasporto pubblico
1 Bus pieni, la protesta degli studenti e del Comune Bus pieni, la protesta degli studenti e del Comune Valente: “Più controlli per assembramenti e uso della mascherina”
Coronavirus: cambia il trasporto pubblico Coronavirus: cambia il trasporto pubblico Le disposizioni della Regione Puglia a partire dal 4 maggio
1 Trasporto urbano, tariffe agevolate per anziani e disabili Trasporto urbano, tariffe agevolate per anziani e disabili Il Comune conferma il prezzo ridotto sui mezzi pubblici cittadini
1 Autobus cittadini, raddoppio dei servizi a Gravina Autobus cittadini, raddoppio dei servizi a Gravina Lo stabilisce la Regione Puglia con i nuovi livelli minimi
A Gravina due bus a basso impatto ambientale e accessibili a tutti A Gravina due bus a basso impatto ambientale e accessibili a tutti Il Comune vincitore del bando "Smart go city"
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.