cinghiale
cinghiale
Territorio

Tavolo istituzionale per la gestione dei cinghiali

La specie ha invaso il territorio del Parco Nazionale dell’Alta Murgia. 12 ottobre ore 10.00: tavolo tecnico

Una vera e propria invasione del rilievo della Murgia barese, che sembra assomigliare, nei numeri, ad una vera e propria colonizzazione. I protagonisti della incursione sono i cinghiali, specie estranea alla nostra zona che però, così come avvenuto in molte altre zone d'Italia, ha conosciuto un'espansione considerevole. A lanciare l'allarme per la seconda volta in poco tempo è la direzione stessa del Parco Nazionale dell'Alta Murgia che ha organizzato un incontro per cercare le possibili soluzioni e approfondire le dimensioni del fenomeno.

Le ripercussioni ecologiche ed economiche derivano dalla rigida strutturazione gestionale del territorio con una molteplicità di Enti che si sovrappongono in funzioni ed obiettivi. Per questi motivi l'Ente Parco Nazionale dell'Alta Murgia ha convocato per il 12 ottobre p.v. alle ore 10:00 presso la propria sede a Gravina in Puglia un tavolo istituzionale al fine di poter mettere a punto un programma di intervento condiviso per la gestione delle popolazioni di cinghiale.
Al tavolo sono state invitati, oltre ai Comuni del Parco, la Regione Puglia con l'Ufficio Parchi, il Servizio Veterinario, l'Osservatorio Faunistico ed il Servizio Foreste, la Provincia di Bari con il Settore Agricoltura, caccia e pesca ed il Settore Ambiente, l'Ambito Territoriale di Caccia (A.T.C.), la Provincia di Barletta-Andria-Trani con il Settore Ambiente ed il Settore Politiche agricole, caccia e pesca, l'Università di Bari con il Dipartimento di Biologia Animale ed Ambientale, il Coordinamento Territoriale per l'Ambiente del Parco del Corpo Forestale dello Stato ed i Servizi Veterinari delle ASL competenti per territorio
  • Ente Parco Nazionale dell'Alta Murgia
  • Cinghiali
Altri contenuti a tema
Il "Pallone" di Gravina in vetrina al Cheese 2019 Il "Pallone" di Gravina in vetrina al Cheese 2019 L'Alta Murgia presente alla fiera del formaggio di Bra (Cuneo)
Cinghiali: un piano in cinque azioni del Parco dell'Alta Murgia Cinghiali: un piano in cinque azioni del Parco dell'Alta Murgia Con Anci, Federparchi, Ispra e Conferenza Stato Regioni per affrontare il problema degli ungulati
Lupi e cinghiali nel Parco, Coldiretti chiede interventi a tutela di agricoltori e allevatori Lupi e cinghiali nel Parco, Coldiretti chiede interventi a tutela di agricoltori e allevatori Incontro con il nuovo presidente Tarantini
Cambiamenti climatici: 3,8 milioni di euro per il Parco della Murgia Cambiamenti climatici: 3,8 milioni di euro per il Parco della Murgia Il Ministero dell’ambiente affida ai parchi nazionali le risorse per la mitigazione e l’adattamento dei cambiamenti climatici
Parco dell'Alta Murgia, riprendono le esercitazioni a fuoco Parco dell'Alta Murgia, riprendono le esercitazioni a fuoco Il nuovo presidente Tarantini promette intervento
Francesco Tarantini si insedia nella sede del Parco dell'Alta Murgia Francesco Tarantini si insedia nella sede del Parco dell'Alta Murgia Al via il mandato del terzo presidente
Slow Food saluta la gente del Parco dell'Alta Murgia Slow Food saluta la gente del Parco dell'Alta Murgia Lettera di benvenuto di Carlo Petrini alla "Comunità della Gente"
Parco dell'Alta Murgia, Tarantini sarà il nuovo presidente Parco dell'Alta Murgia, Tarantini sarà il nuovo presidente Raggiunta l'intesa tra Stato e Regione. Manca solo la nomina
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.