team start up tecnograph
team start up tecnograph
Mondo Giovane

Successo per Tecnograph, la start-up realizzata da due giovani studenti gravinesi

Menzione speciale per Luca Iacoviello e Angelo Buonamassa alla “Start Cup” di Bari

A volte per fare la differenza basta avere un obiettivo da raggiungere, entusiasmo dedizione e tanta voglia di mettersi in gioco. E anche se può sembrare utopico avere idee che possono cambiare il mondo, a soli diciotto anni, due giovanissimi gravinesi sono stati in grado di dimostrare il contrario. I ragazzi in questione sono Angelo Buonamassa e Luca Iacoviello, entrambi studenti di quinto anno all'ITT Galilei, entrati nel mondo delle start-up grazie ad un'idea per un impianto di desalinizzazione dell'acqua che sfrutta le proprietà di filtraggio del grafene, a cui hanno dato il nome di tecnograph.

"La particolarità di questo impianto- spiegano Luca e Angelo- consiste nel non produrre scarti e avere un impatto ambientale pari a zero". Idea che è risultata vincente già ai primordi di questa avventura, alla decima edizione di Startup Weekend, tenutosi a Bari dal 19 al 21 novembre dello scorso anno. Proprio in questa occasione il team composto da Giovanni Curci, Giandomenico Mazzilli, Luigi Lastella, Marica Bartoli, Angelo Buonamassa e Luca Iacoviello ha raggiunto il secondo posto.

A quasi un anno di distanza il loro progetto ha ancora occasione di brillare ottenendo un altro riconoscimento alla competizione regionale "Start Cup", un concorso che fin dal 2008 premia le nuove iniziative imprenditoriali regionali ad alto contenuto di conoscenza e offre la possibilità di trasformare un'idea di business in un'impresa vera e propria. Alla manifestazione regionale il progetto ha ricevuto un encomio speciale di apprezzamento per la giovanissima età di tutti i membri del team.

Ma com'è nata l'idea di tecnograph?
Come raccontano i due ragazzi è nata quasi per caso, tra i banchi di scuola, dopo la presentazione a scuola del concorso Startup Weekend. I due ragazzi hanno deciso così di partecipare alla manifestazione e hanno iniziato a sviluppare un progetto innovativo, il tecnograph appunto. Progetto con cui stanno avendo numerose soddisfazioni e apprezzamenti anche dal mondo dell'imprenditoria innovativa.

Ma il bello deve ancora venire. Infatti, i due giovani studenti del meccatronico hanno le idee chiare su ciò che il futuro riserverà per loro. Tante idee e progetti da lanciare nel mondo della start-up. Due giovani menti, orgoglio della città, che si spera possano continuare a contribuire a portare ancora più in alto il nome di Gravina.
  • Giovani
  • giovani talenti
Altri contenuti a tema
L’ex mattatoio candidato ai “Luoghi Comuni” L’ex mattatoio candidato ai “Luoghi Comuni” L’amministrazione decide di destinare alcuni locali della struttura alle iniziative delle organizzazioni giovanili del terzo settore
E’ di Gravina il miglior pizzaiolo del Regno Unito E’ di Gravina il miglior pizzaiolo del Regno Unito Si tratta di Thomas Valente premiato agli award della pizza 2022
Gravina aderisce alla rete “Galattica” Gravina aderisce alla rete “Galattica” La Regione Puglia finanzia la candidatura con 50 mila euro
Gravina aderisce alla rete “Galattica” Gravina aderisce alla rete “Galattica” Via libera della giunta al bando regionale per l’attivazione giovanile
Nunzia e Stefania, prime donne carpentiere in Puglia Nunzia e Stefania, prime donne carpentiere in Puglia Al lavoro in un cantiere a Taranto
Una rete per “attivare” i giovani pugliesi Una rete per “attivare” i giovani pugliesi Ottima partecipazione al primo incontro di presentazione di Galattica
Claudia Chiapparino si aggiudica il "concorso Socially Correct 2022" Claudia Chiapparino si aggiudica il "concorso Socially Correct 2022" La 27enne gravinese premiata per una campagna pubblicitaria sul rapporto tra lavoro e disabilità
1 Michele Palazzo, un piccolo campione del ballo Michele Palazzo, un piccolo campione del ballo A sette anni conquista il primo posto nel campione regionale
© 2001-2023 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.