Statale 96
Statale 96
Territorio

Statale 96, ancora ritardi

Ecco gli ultimi aggiornamento sullo stato dei lavori

I lavori di ammodernamento e raddoppio della Statale 96 procedono ma non mancano difficoltà e ritardi. Gli ultimi aggiornamenti sono emersi con chiarezza nel corso di un incontro tenuto presso il Coordinamento Territoriale Area Adriatica dell'Anas, con il suo responsabile, ing. Matteo Castiglioni, e i tecnici del settore "Progettazione e Realizzazione dei lavori".
Incassato con successo lo spostamento della Torre San Vincenzo nel tratto di Palo del Colle, un manufatto risalente ad un periodo compreso tra il XIII e il XV secolo, che è stato letteralmente spostato di 30 metri su richiesta della Soprintendenza Archeologia i lavori si concentrano sul tracciato tra Palo del Colle e Modugno, che, oltre allo spostamento del torrino, hanno presentato opere complesse dal punto di vita ingegneristico e difficoltà realizzative. I tempi di completamento, perciò, hanno subito uno slittamento, rispetto a quanto previsto: secondo l'ultima stima aggiornata, i lavori dovrebbero terminare nell'autunno 2018.


Ritardi anche sul tratto di Altamura, dall'inizio della variante fino all'innesto con la statale 99 per Matera (cioè parte della attuale circonvallazione di Altamura), ha subito un ritardo per alcune difficoltà incontrate in fase di realizzazione. Si prevede comunque la fine dei lavori per la fine del 2018.
Per quanto riguarda l'intervento più problematico (i lavori a ridosso di Toritto, zona Mellitto), che è iniziato nel marzo 2010 e, poi, ha subito un lungo fermo a seguito della rescissione del contratto con la ditta aggiudicataria dei lavori disposta nel mese di ottobre 2014, si attendono gli esiti della procedura della nuova gara di appalto. La pubblicazione del bando, che, assieme all'onorevole Liliana Ventricelli, avevamo fortemente sollecitato, dopo l'aggiornamento della progettazione esecutiva, è avvenuta il 27 dicembre scorso in Gazzetta Ufficiale. Circa 15 milioni di euro il valore dei lavori messi a gara. Il termine per la presentazione delle offerte è scaduto lo scorso 29 gennaio.

L'ultima buona notizia riguarda la realizzazione delle rotatorie sulla circonvallazione di Altamura.
Come già detto in precedenza e confermato dall'Amministrazione comunale, l'Anas ha completato la progettazione delle tre rotatorie in corrispondenza delle intersezioni con la viabilità cittadina di Altamura (zona artigianale - via Ferri Rocco, strada comunale Graviscella e S.P. 11 - via Selva). Per questo intervento l'Anas si farà carico anche dei costi di realizzazione, fermo restando l'impegno del Comune ad acquisire le aree interessate. Per questo è ora necessario che il consiglio comunale proceda all'approvazione del progetto funzionale all'esproprio delle aree necessarie per la realizzazione dell'opera.
    © 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.