Agricoltura
Agricoltura
Scuola e Lavoro

Sostegno alle imprese agricole pugliesi

Stanziati tredici milioni di euro. L'aiuto "de minimis” è sugli interessi passivi pagati nel 2009

Sono stati stanziati tredici milioni di euro a favore delle imprese agricole pugliesi. Si tratta di interventi rivolti alle imprese del nostro territorio che abbiano effettuato con le banche operazioni di credito a breve termine nonché operazioni di consolidamento di passività a breve. La giunta regionale ha approvato il provvedimento (già intrapreso nello scorso dicembre con la legge di bilancio regionale) attraverso il quale riconoscere, come aiuto in regime "de minimis", un contributo sugli interessi passivi pagati dalle imprese agricole nel 2009, attraverso un importo di circa 13 milioni di euro a carico del bilancio autonomo regionale.

Nello specifico, alle imprese viene riconosciuto, quale aiuto de minimis, un contributo sugli interessi passivi pagati, come dichiarati dall'Istituto bancario. L'intervento, di entità variabile, fino ad un massimo di € 7.500,00 per azienda, in linea con le indicazioni europee, è determinato nel seguente modo: per gli interessi passivi pagati fino a € 2.500,00, il contributo concedibile è pari al 70% di quanto pagato; per gli interessi passivi pagati da € 2.501,00 fino a € 6.000,00, il contributo concedibile ammonta al 40% sulla somma residua pagata rispetto al precedente scaglione, mentre per gli interessi passivi pagati superiori a € 6.000,00, il contributo concedibile è pari al 30% sulla somma residua pagata rispetto al precedente scaglione.

La graduatoria dei beneficiari sarà redatta a partire dall'importo aiuto concedibile più basso per finire a quello più alto, scelta dettata dal valore, per così dire "sociale", dell'intervento, che mira soprattutto ad aiutare le piccole aziende in difficoltà.

"Sono particolarmente soddisfatto - afferma l'assessore regionale alle Risorse Agroalimentari Dario Stefàno - del lavoro di condivisione realizzato con le organizzazioni di categoria. Condivisione che premia lo sforzo concreto dell'Assessorato e della giunta regionale verso un settore, quello agricolo, che torna al centro dell'agenda di governo".
  • Regione Puglia
  • Agricoltura
  • Sostegno
Altri contenuti a tema
Giunta Regionale, Bray lascia Giunta Regionale, Bray lascia L’assessore alla cultura e turismo si dimette per motivi di salute. La delega rimane nelle mani di Emiliano
Xylella, sopralluoghi nelle campagne Xylella, sopralluoghi nelle campagne Monitoraggio dell’Arif nel territorio di Gravina
Grano duro, prezzo arrivato al picco Grano duro, prezzo arrivato al picco 500 euro a tonnellata. Ma la Cia ricorda le basse rese per il clima
Puglia ti vorrei”: un incontro in Comune con i “Giovani Protagonisti” Puglia ti vorrei”: un incontro in Comune con i “Giovani Protagonisti” Obiettivo: mettere insieme idee e proposte per le nuove politiche giovanili
Libri di testo gratuiti, nuovo avviso della Regione Libri di testo gratuiti, nuovo avviso della Regione Riaperta la piattaforma per presentare le domande
Sport per tutti, il sostegno della Regione Sport per tutti, il sostegno della Regione Stanziati 1.400.000 euro per manifestazioni, eventi e associazioni sportive
La Regione rifinanzia la cultura La Regione rifinanzia la cultura Sovvenzionamenti a disposizione delle PMI pugliesi
Buoni servizio per disabili e anziani non autosufficienti Buoni servizio per disabili e anziani non autosufficienti Barone: “anticipati i tempi per la presentazione delle domande e semplificate le procedure”
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.