consiglio comunale
consiglio comunale
La città

Si va in aula per il bilancio

Convocata seduta del consiglio comunale. 14 i punti all’Odg

E arrivò il giorno del bilancio. Finalmente il consiglio comunale tornerà a riunirsi per discutere del rendiconto finanziario dell'anno 2020 e del documento programmatico per il triennio 2021-2023. Ma non solo. Infatti, sono 14 i punti iscritti all'ordine dal presidente dell'assise comunale Maria Pina Digiesi che ha convocato i consiglieri per la seduta dell'assemblea municipale che si terrà venerdì 16 luglio alle ore 09.00, in prima istanza ed eventualmente in seconda convocazione, martedì 20 luglio, con inizio alle ore 10.00.

Oltre ai consueti punti che riguardano le eventuali comunicazioni del presidente e del sindaco, e le interrogazioni e le interpellanze dei consiglieri, si discuterà del permesso di costruire in deroga al vigente piano regolatore per realizzare, presso la parrocchia di San Domenico, un edificio da adibire a spogliatoio a servizio degli impianti sportivi dell'oratorio. Si procederà ad adottare e ad approvare il regolamento per l'affidamento dei beni confiscati alla criminalità organizzata e alla "verifica di quantità e qualità delle aree e fabbricati da destinare alla residenza e alle attività produttive", stabilendone il prezzo di cessione per il 2021.

Poi si passerà al piatto forte: l'approvazione del rendiconto di gestione del 2020; la presa d'atto del Piano Economico Finanziario del 2021; l'approvazione del piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari dell'anno in corso; l'approvazione del Dup, Documento Unico di Programmazione per il triennio 2021-2023 e la conseguente approvazione del bilancio di previsione finanziaria per il periodo di riferimento.

Inoltre, si tornerà a parlare di Tari con l'approvazione del regolamento che disciplina la tassa sui rifiuti e l'approvazione delle relative tariffe: punto rinviato nell'ultimo consiglio comunale e riproposto adesso. Riportato in consiglio, cosi come il punto che riguarda la nomina dei componenti del consiglio di amministrazione della Fondazione Santomasi: argomento riproposto in consiglio da oramai immemore tempo, che finora però non ha portato ancora l'aula ad una discussione ed eventuale votazione: che sia la volta buona?
  • Bilancio dell'esercizio
  • Consiglio Comunale
  • Bilancio
  • Bilancio di previsione
Altri contenuti a tema
Consiglio comunale, si torna in aula per il riequilibrio di bilancio Consiglio comunale, si torna in aula per il riequilibrio di bilancio Termini scaduti, c'è la diffida della Prefettura
Bilancio, disco verde del consiglio comunale Bilancio, disco verde del consiglio comunale La maggioranza approva il rendiconto e la manovra di previsione
Fondazione Santomasi, nominati i componenti Fondazione Santomasi, nominati i componenti Confermato Mario Burdi, entrano Cocco Cornacchia e, per la minoranza, Michele Amendolara. Pino Navedoro rappresenta la giunta nel cda
Regolamento Tari, proroga del governo Regolamento Tari, proroga del governo Non ci saranno aumenti per la tassa sui rifiuti
Triplice “no" alle scorie nucleari in Puglia Triplice “no" alle scorie nucleari in Puglia Consiglio intercomunale per ribadire le ragioni contrarie al deposito nazionale
Consiglio comunale, si esaminano modifiche alla Tari Consiglio comunale, si esaminano modifiche alla Tari All'ordine del giorno anche le nomine nella Fondazione
Bilancio, arrivata la diffida della Prefettura al consiglio comunale Bilancio, arrivata la diffida della Prefettura al consiglio comunale Occorre approvare il bilancio di previsione e il rendiconto
Deposito nucleare, un consiglio comunale a tre Deposito nucleare, un consiglio comunale a tre Sabato 26 presso l’area fiera presenti il Presidente della Regione e i rappresentanti di Gravina, Laterza e Altamura
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.