incontro deposito scorie
incontro deposito scorie
Territorio

Scorie nucleari: prosegue il confronto con associazioni e cittadini

Un incontro nella sala consiliare con la presenza del geologo Antonio Fiore

Prosegue il confronto tra amministrazione comunale, referenti del comitato per il no alle scorie, associazioni ambientaliste e cittadini sul tema del Deposito unico nazionale. Al tavolo di concertazione hanno partecipato, unitamente al sindaco Alesio Valente, l'assessore all'ambiente Aldo Dibattista e il geologo Antonio Fiore, incaricato dalla Regione Puglia di redigere le osservazioni presentate dalle regioni Puglia e Basilicata, nell'ambito del Seminario Unico Nazionale tenutosi l'altro ieri.

Tra i presenti al nuovo incontro, svoltosi in aula consiliare, anche il presidente del consiglio comunale, Maria Filippa Digiesi; il vice presidente vicario Salvatore Capone, i membri della prima commissione consiliare e alcuni consiglieri comunali. Le controdeduzioni formulate sulla base degli spunti, dei suggerimenti, degli studi condotti da esperti locali e cittadini "sono stati un valore aggiunto – commenta il primo cittadino Alesio Valente – perché hanno costituito lo zoccolo duro del nostro dibattito, in quanto siamo noi i reali conoscitori del territorio che viviamo e che con orgoglio cerchiamo di custodire. Il nostro diniego, rispetto a quanto contenuto nella Cnapi, parte dalla consapevolezza che un deposito di scorie andrebbe a cozzare completamente con quella che è la nostra idea di vivibilità, promozione, salvaguardia di zone altamente delicate, con più ecosistemi unici nel loro genere. Continueremo a fare quadrato attorno a questa idea che grazie alle molteplici forze in campo, riusciremo a portare avanti".
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Scorie
  • Scorie nucleari
  • Deposito Nucleare
Altri contenuti a tema
Deposito nucleare, decisione entro dicembre 2023 Deposito nucleare, decisione entro dicembre 2023 A dichiararlo il Ministro Cingolani. Non si sa ancora nulla dei siti idonei
Deposito scorie: tutto ancora riservato, un silenzio che preoccupa Deposito scorie: tutto ancora riservato, un silenzio che preoccupa Tutti gli enti e i geologi ribadiscono il "no" per Gravina e per la Murgia
Deposito scorie, la Regione ribadisce il no Deposito scorie, la Regione ribadisce il no Emiliano e Maraschio: “No alla Puglia come sede del deposito nazionale di rifiuti radioattivi”
Deposito nucleare, pronta la carta delle aree idonee Deposito nucleare, pronta la carta delle aree idonee Trasmessa da Sogin al Ministero. C'è anche il sito di Gravina? Per ora è tutto riservato
Deposito nucleare, si avvicina la data delle scelte Deposito nucleare, si avvicina la data delle scelte Il 15 marzo la Sogin invierà le sue proposte al MiTe
Deposito di scorie nucleari, ribadito il "no" di Gravina Deposito di scorie nucleari, ribadito il "no" di Gravina Iniziativa del comitato in contrada Zingariello, in attesa della Cnai
Deposito nucleare, il comitato incontra il commissario Deposito nucleare, il comitato incontra il commissario Si attende la pubblicazione della Cnai (carta delle aree idonee)
Deposito nucleare, il comitato cittadino tiene alta la guardia Deposito nucleare, il comitato cittadino tiene alta la guardia Richiesta di informazioni alla Regione sulle osservazioni presentate
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.