Padre Enzo
Padre Enzo
Cronaca Aggiornamenti in Diretta

Sacerdote di Altamura si toglie la vita

Padre Enzo Fiore era amministratore parrocchiale a Poggiorsini. Domani pomeriggio i funerali

Un lutto inatteso per la Diocesi di Altamura-Gravina-Acquaviva delle Fonti e per parenti, amici e conoscenti. È morto padre Enzo Fiore, amministratore parrocchiale presso la chiesa Maria Santissima Addolorata di Poggiorsini, ma nato ad Altamura e ordinato sacerdote il 16 marzo 2002. Aveva 43 anni e domani avrebbe festeggiato il suo nono anniversario di sacerdozio. Si è tolto la vita impiccandosi nell'abitazione della casa parrocchiale a Poggiorsini.

I funerali si terranno domani pomeriggio, alle 15.30, a Poggiorsini. Sempre presso la parrocchia Maria Santissima Addolorata, verranno celebrate due messe, una stasera alle 18.30, una domani mattina alle 9.30. A giugno il vescovo mons. Mario Paciello aveva annunciato un cambio di sacerdoti in diverse comunità parrocchiali diocesane. Padre Enzo Fiore da settembre era stato trasferito a Poggiorsini dopo aver trascorso diversi mesi presso la parrocchia Santa Teresa di Altamura. Non si conoscono i motivi del gesto.

Aggiornamento delle ore 13.39

Secondo quanto riferito dal medico legale, la morte di padre Enzo Fiore risale a ieri sera, dopo le ore 23.00. Il Vescovo e i sacerdoti, colti dalla triste notizia, si sono recati sul posto. A fare la tragica scoperta, questa mattina, intorno alle 8, alcuni familiari che, non ricevendo risposte al telefono, da Altamura hanno raggiunto Poggiorsini. Padre Enzo era stato dapprima religioso nella Fraternità di Betania a Terlizzi. Da alcuni anni aveva chiesto di rientrare da Terlizzi nella Diocesi di Altamura-Gravina-Acquaviva delle Fonti. Era stato inviato dal Vescovo, come vicario parrocchiale, ad Altamura, presso la chiesa Santa Teresa.

«A settembre, poi – scrive la Diocesi in una nota – era diventato con piacere amministratore parrocchiale a Poggiorsini». Il cambio formale da amministratore parrocchiale - che comunque ha tutti i diritti e i doveri del parroco - a parroco sarebbe avvenuta a giorni perchè il Consiglio Presbiterale aveva accolto la sua incardinazione, possibile solo dopo 5 anni di permanenza in Diocesi. Era anche assistente ecclesiastico del Serra Club. «Non ci sono perchè. Tutta la Diocesi è invitata a pregare», conclude la nota.
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.