Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

Continuava a vendere droga ai domiciliari, arrestato e portato in carcere

Un 55enne di nuovo scoperto dai Carabinieri

Era ai domiciliari per reati inerenti lo spaccio di sostanze stupefacenti. Quest'anno, infatti, G.M. (queste le sue iniziali), 55enne di Gravina, già noto alle forze dell'ordine, era stato fermato una prima volta a giugno e poi era stato scoperto a vendere droga a giovani avventori a casa sua, lo scorso 3 dicembre, proprio mentre era sottoposto alla misura restrittiva.

Recidivo, l'uomo non si è fermato neppure questa seconda volta. Sempre ristretto ai domiciliari preso la sua abitazione, continuava nella sua attività di spaccio di sostanze stupefacenti, soprattutto a giovani studenti, che prima di andare a scuola - secondo quanto osservato dai carabinieri - passavano a "fare la spesa" da lui.

L'uomo è stato colto in flagranza di reato dai militari dell'Arma che, nel corso di una perquisizione presso la sua abitazione, nella quale si erano già recati per notificare un ordine di carcerazione per aggravanti, si sono trovati dinanzi all'occorrente per perpetrare l'attività illecita.

I militari hanno rinvenuto circa 50 grammi di cocaina purissima, probabilmente pronta per essere tagliata, oltre a dosi già confezionate, bilancia di precisione e tutti i materiali necessari per il confezionamento della sostanza stupefacente.

Nella circostanza i carabinieri hanno anche segnalato alle autorità competenti due giovanissimi assuntori di sostanze stupefacenti, uno dei quali è stato denunciato anche perché trovato in possesso di un coltello di genere proibito.

Il 55enne gravinese è stato, quindi, associato presso la Casa circondariale di Bari.
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.