gianfranco grandaliano
gianfranco grandaliano
Territorio

Questione rifiuti: tutto nelle mani di Consip

Il Commissario Grandaliano conferma tempi rapidi per la definizione del contratto

"La firma del contratto con la nuova società non dipende da me".

Poche parole ma chiare quelle di Gianfranco Grandaliano, commissario straordinario per la gestione dei rifiuti a cui spetta l'onere e l'onore di chiudere l'affaire rifiuti avviato nel 2012 dall'Unione dei Comuni dell'Alta Murgia e affidata a Consip, la partecipata dello Stato che gestisce bandi e forniture.

Dopo l'ennesima riunione sulla vicenda svoltasi tra lo stesso Grandaliano e i comuni del territorio atta a capire le intenzioni politiche e amministrative dei vari comuni, il commissario si è rivolto direttamente a Consip per richiedere una relazione dettagliata di tutti i passaggi che hanno caratterizzato la gestione della gara compresi i ricorsi che sono in discussione presso il Consiglio di Stato.
"Speravo che la relazione arrivasse in questi giorni per avere elementi utili a capire qualcosa in più sui tempi ma da Consip non mi hanno ancora dato informazioni" spiega il commissario che tuttavia rassicura: "Conclusi i due procedimenti al Consiglio di Stato, uno dei quali credo sia in discussione il prossimo 3 ottobre, non c'è nulla che ostacoli la firma del contratto".

Contratto per altro predisposto dalla stessa Consip unitamente a tutti i documenti di gara.
"Se avremo riscontro positivo dalla società romana predisporrò immediatamente la firma del contratto per dare la possibilità alla nuova società di avviare il servizio e mettere fine ad una serie di disservizi che i sindaci mi stanno puntualmente denunciando" conclude il commissario.
E sui tempi la prudenza è d'obbligo: "Come detto non dipende da me. Tuttavia spero di chiudere questa vicenda nei prossimi 20 giorni".
  • Emergenza rifiuti
  • gianfranco grandaliano
Altri contenuti a tema
2 In attesa della Consip occorre assicurare l'igiene pubblica In attesa della Consip occorre assicurare l'igiene pubblica Il partito socialista incalza l'amministrazione
19 Dopo Poggiorsini anche Santeramo saluta la Tradeco. E Gravina? Dopo Poggiorsini anche Santeramo saluta la Tradeco. E Gravina? Dura replica delle consigliere Cinque stelle al Pd
5 Rifiuti: continua lo scontro tra Pd e Cinque Stelle Rifiuti: continua lo scontro tra Pd e Cinque Stelle I democrat attaccano le consigliere pentastellate: “Non sanno di cosa parlano”
1 Rifiuti: i Cinque stelle contro Valente Rifiuti: i Cinque stelle contro Valente Assurdo l’atteggiamento del sindaco
2 La Tradeco vince il ricorso: il Durc è valido La Tradeco vince il ricorso: il Durc è valido Ancora ritardi per l'aggiudicazione dell'appalto rifiuti?
2 Rifiuti e le questioni irrisolte del Comune di Gravina Rifiuti e le questioni irrisolte del Comune di Gravina Duro sfogo del Partito socialista
Raccolta dei rifiuti lungo le strade statali: intesa Regione - Anas Raccolta dei rifiuti lungo le strade statali: intesa Regione - Anas Emiliano : Risorse straordinarie per i Comuni
10 Zona industriale: sporcizia e randagismo suscitano il malcontento negli imprenditori Zona industriale: sporcizia e randagismo suscitano il malcontento negli imprenditori Cambia la location ma la situazione è sempre la stessa
© 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.