Traffico Centro storico
Traffico Centro storico
La città

Quartiere San Francesco intasato dalle macchine

I cittadini scrivono al sindaco e chiedono un piano per regolamentare il traffico

Residenti del quartiere San Francesco.

In una nota inviata al primo cittadino i residenti lamentano i gravi disagi patiti dagli abitanti nelle vicinanze della chiesa San Francesco a causa del traffico automobilistico che quotidianamente, e a ogni ora del giorno, interessa la zona rendendo invivibile il quartiere. Disagi che si moltiplicano in concomitanza delle celebrazioni o degli eventi in parrocchia.
"Il traffico nei paesi civili si snoda lungo strade grandi e non in stradine larghe meno di tre metri che non consentono nemmeno di camminare con l'ombrello aperto " si legge nella missiva indirizzata ad Alesio Valente.
"Non si tratta di un semplice capriccio ma del rispetto delle norme del codice della strada, disattese per tutti questi anni dalle precedenti amministrazioni, che hanno consentito a gente maleducata di lasciare in sosta per ore le macchine dinanzi ai passi carrabili, di salire con le proprie autovetture sui già strettissimi marciapiedi, di creare lunghe code di macchine nel quartiere e di espandere i veleni che escono dai tubi di scarico delle proprie macchine nelle vicine abitazioni".

Parole che racchiudono tutta la rabbia ma anche il rammarico e la preoccupazione per una situazione esasperante.
Di qui la richiesta protocollata a palazzo di città e sottoscritta dai residenti per chiedere di istituire opportuni sensi unici per regolarizzare il traffico e, li dove è necessario, il divieto di accesso ad alcune strade.
  • Traffico
  • Raccolta firme
  • Quartiere San Francesco
Altri contenuti a tema
Lavori Enel in città: possibili disagi al traffico Lavori Enel in città: possibili disagi al traffico Interessato il tratto che va da via Fontana La Stella al Cimitero
Quorum zero e PIù democrazia Quorum zero e PIù democrazia Anche Gravina partecipa alla raccolta firme per la legge popolare
Referendum abrogativo del Porcellum Referendum abrogativo del Porcellum Oltre 1200 le firme raccolte dal PD
Il Pd di Gravina raccoglie firme per abrogare la legge elettorale definita “Porcellum” Il Pd di Gravina raccoglie firme per abrogare la legge elettorale definita “Porcellum” La raccolta si terrà dall’8 al 20 settembre 2011
Il Pd contro Berlusconi e Divella Il Pd contro Berlusconi e Divella Una raccolta firme per chiedere le dimissioni del Premier.
Di Via Ragni si torna a parlare Di Via Ragni si torna a parlare La parola ai firmatari della richiesta di restringimento del marciapiede
“Smottamenti” stradali per i gravinesi “Smottamenti” stradali per i gravinesi Novità sulla segnaletica stradale
Apri al traffico una strada e un intero quartiere “respira”. Apri al traffico una strada e un intero quartiere “respira”. Traffico automobilistico più scorrevole
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.