controlli sagra fungo cardoncello
controlli sagra fungo cardoncello
Cronaca

Prodotti non tracciati alla sagra del fungo cardoncello

Controlli dei Carabinieri Forestali

I militari del Reparto Carabinieri Parco Alta Murgia di Altamura, condotti dal Capitano Giuliano Palomba, hanno portato a termine una specifica attività posta in essere nell'ambito dell'evento "Sagra del fungo cardoncello", svoltasi nelle località di Minervino Murge, Ruvo di Puglia, Gravina di Puglia e Cassano delle Murge, finalizzata a reprimere l'illegalità in materia di sicurezza agroalimentare sui prodotti distribuiti negli stand allestiti durante la manifestazione.

Numerosi i controlli effettuati a tutela del consumatore sulla qualità e conservazione delle merci deperibili e soprattutto sulla tracciabilità/rintracciabilità ed etichettatura degli stessi.
Oltre 150 kg i prodotti lattiero-caseari in cattivo stato di conservazione sequestrati dai carabinieri forestali e due i soggetti deferiti all'Autorità Giudiziaria, titolari di ditte individuali, resisi responsabili di aver posto in vendita merci mal conservati e posti in ambienti non idonei alla loro buona conservazione.

Inoltre sono stati sequestrati oltre 200 kg di funghi e latticini privi di tracciabilità ed etichettatura, motivo per cui sono stati elevati sanzioni amministrative pari a 3 mila euro a carico di altri due imprenditori locali.
Tutte fattispecie in netto contrasto con i regolamenti Europei e con la specifica normativa di settore tendente a salvaguardare la salute del consumatore.
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.