Corpo forestale Stato
Corpo forestale Stato
Cronaca

Prevenzione e repressione di illeciti, lotta agli incendi e incontri con le scuole

Il Comando Stazione Forestale Parco di Gravina tira le somme dell'attività svolta nel 2010. Monitoraggio costante nel settore della caccia

Con l'inizio del 2011, il Comando Stazione Forestale Parco di Gravina in Puglia (Corpo Forestale dello Stato) tira le somme dell'attività svolta nel corso dell'anno appena trascorso. Per la prevenzione e repressione di illeciti ambientali sono state sanzionate 55 persone e trascritti altrettanti verbali amministrativi. Le violazioni hanno riguardato normative ambientali in materia di rifiuti (abbandono incontrollato, assenza di formulario identificativo). Ma sono state riscontrate anche altre irregolarità, come la mancata realizzazione di fasce perimetrali di protezione "precese" su terreni, necessarie ad evitare il propagarsi di incendi, la raccolta di funghi senza autorizzazione e il non rispetto del codice della strada (guida senza cintura, sorpasso vietato). L'importo complessivo delle violazioni ammonta a circa 40.000 euro (destinati, per la maggior parte, alle casse della Regione Puglia e a quelle della provincia di Bari).

Circa gli illeciti penali, diverse segnalazioni sono giunte all'Autorità Giudiziaria per incendi di terreni pascolivi e stoppie (Procure di Bari e Trani) e per tagli furtivi di olivi. Intensa è stata l'attività di delega da parte delle Procure della Repubblica di Bari e Trani nei settori dell'edilizia, urbanistica, energie rinnovabili, con acquisizione di documentazione, accertamenti, audizione testimoniali di persone informate sui fatti.

La costante azione di prevenzione e lotta agli incendi boschivi dei Forestali di Gravina ha risparmiato dal fuoco i boschi di Pulicchio (della Regione Puglia), Povera Vita (di proprietà del Comune di Altamura), Lama Giulia, Monte Fornasiello, (nel territorio di Gravina in Puglia) e i boschi di Acquatetta (della Regione Puglia e provincia BAT), Senarico (della Regione Puglia e privato), Melodia (nel territorio di Spinazzola).

Gli uomini del Comando Stazione Forestale Parco di Gravina in Puglia hanno effettuato anche diversi controlli nel bosco comunale Difesa Grande - esterno al Parco nazionale dell'Alta Murgia, ma ricadente in area S.I.C. (Sito d'Importanza Comunitaria) - e in altre aree boschive private, soprattutto nel periodo estivo, evitando incendi boschivi.

Nel territorio di competenza, che oltre al Comune di Gravina in Puglia, comprende i Comuni di Poggiorsini e di Spinazzola, inseriti nel Parco nazionale dell'Alta Murgia, i forestali hanno svolto attività didattiche per promuovere la conoscenza del territorio fra studenti e cittadini. Condotti numerosi controlli preventivi.

Il Comando Stazione Forestale Parco del Corpo Forestale dello Stato di Gravina in Puglia continua il monitoraggio del territorio, soprattutto nel settore caccia, che è vietata nel Parco nazionale dell'Alta Murgia.
  • Antincendio
  • Incendio
  • Comando Stazione Forestale
  • Incendi boschivi
Altri contenuti a tema
Incendi: le fiamme minacciano il Bosco Incendi: le fiamme minacciano il Bosco Due sono stati spenti prima di danneggiare il polmone verde
Servizio antincendio nel Bosco, 21 persone a vigilare Servizio antincendio nel Bosco, 21 persone a vigilare Il Comune ha preparato un piano per difendere il polmone verde dalle fiamme
Un'auto in fiamme nella notte Un'auto in fiamme nella notte Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco e i Carabinieri
Incendio in un appartamento Incendio in un appartamento Operazioni in corso dei vigili del fuoco
Paura in via Garibaldi: fuoco in una mansarda Paura in via Garibaldi: fuoco in una mansarda Tanta paura ma nessuno ferito
Parco Alta Murgia, controlli su raccolta dei tartufi Parco Alta Murgia, controlli su raccolta dei tartufi Nell'area protetta è vietata. Numerose le irregolarità riscontrate dai Carabinieri
Incendio del bosco Difesa Grande, dopo un anno arrivano le risposte Incendio del bosco Difesa Grande, dopo un anno arrivano le risposte Alla Regione si è discussa un'interrogazione sulla tutela del patrimonio forestale
Gli incendi boschivi in Puglia nel 2017, il 18 % del totale Gli incendi boschivi in Puglia nel 2017, il 18 % del totale La Sigea rimarca come l'unica vera tutela dei beni e delle vite umane e animali sia la prevenzione
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.