lavori San Michele delle grotte
lavori San Michele delle grotte
Politica

Palazzo di Città spedisce tutto in Regione

Approvata in Giunta la Strategia Integrata di Sviluppo Urbano Sostenibile

In Città, e precisamente a Palazzo di Città, si è tornato a parlare di Rigenerazione Urbana e di Strategia Integrata di Sviluppo Urbano Sostenibile – SISUS. L'Amministrazione Comunale anche questa volta parteciperà al bando regionale sperando che gli esiti siano uguali al bando precedente, ed in particolare all'idea di rigenerazione pensata, realizzata e finanziata con l'Amministrazione Divella, poi appaltata con il primo mandato dell'attuale sindaco Valente.

E' opportuno ricordare che tra le strategie delineate nell' ambito del POR PUGLIA 2014-2020 è attribuito un ruolo rilevante all'Asse XII "Sviluppo Urbano Sostenibile - SUS" che, attraverso l'Azione 12.1 "Rigenerazione Urbana Sostenibile" pone particolare riguardo delle aree periferiche e dei quartieri di edilizia residenziale pubblica, e prevede interventi di sviluppo urbano per migliorarne le condizioni di abitabilità, comfort e qualità della vita ed assicurare condizioni di sviluppo sostenibile, sociale ed economico delle Aree Urbane.

Mentre nella vicina Altamura il documento e gli elaborati prima dell'invio in Regione sono passati dal Consiglio Comunale, a Gravina questa volta si è scelta la strada dell'approvazione in Giunta, e ciò ha impedito di prendere contezza e di visionare quello che si è pensato voler realizzare e quello condiviso negli incontri pubblici. Insomma l'idea di Rigenerazione che si è inteso candidare a finanziamento.

Ricordiamo che parliamo del "Bando pubblico per la selezione delle Aree Urbane e per l'individuazione delle Autorità Urbane in attuazione dell'Asse Prioritario Asse XII "Sviluppo Urbano Sostenibile", Azione 12.1 "Rigenerazione Urbana Sostenibile" del Programma Operativo Regionale (POR) FESR-FSE 2014- 2020", dove la finalità è la selezione delle Aree Urbane e l'individuazione delle relative Autorità Urbane (AU) da ammettere a finanziamento sulla base della candidatura di una Strategia Integrata di Sviluppo Urbano Sostenibile proposta ed elaborata attraverso processi partecipativi attivati con i cittadini e gli stakeholder di riferimento.
Al bando potevano partecipare i Comuni singoli o Associati con popolazione complessiva residente al 01/10/2016 non inferiore a 15.000 abitanti, ed in possesso del Documento programmatico di Rigenerazione Urbana, e dotati di una struttura amministrativa adeguata allo svolgimento delle funzioni delegate dall'Autorità di Gestione all' Autorità Urbana.

Tale struttura dovrà essere incardinata nel Comune, tenendo conto del principio di separazione delle funzioni e che abbiano predisposto una Strategia Integrata di Sviluppo Urbano Sostenibile che faccia riferimento esclusivamente ad ambiti territoriali già individuati come tali nel DPRU, e sia relativa ai seguenti Obiettivi Tematici (OO.TT.) previsti nell'Accordo di Parternariato (AdP) e coerenti con l'art. 9 "Obiettivi Tematici" del Reg. (UE) 1303/2013: OT4: Energia sostenibile e qualità della vita - OT5: Adattamento al cambiamento climatico, prevenzione e gestione dei rischi - OT6: Tutela dell'ambiente e valorizzazione delle risorse culturali e ambientali - OT9: Inclusione sociale e lotta alla povertà.

Il Comune di Gravina, anche in funzione della opportunità di proseguire nel processo di riqualificazione e rigenerazione urbana, ambientale e socio-economico avviato con esiti positivi nel corso degli ultimi anni, ha valutato la necessità di aderire al Bando in oggetto al fine di reperire risorse finanziarie utili all'attuazione di ulteriori azioni di rigenerazione urbana, ed ha provveduto a porre in essere tutte le attività di carattere tecnico-amministrativo, di coinvolgimento degli stakeholder pubblici e privati ritenuti rilevanti rispetto agli Ambiti Territoriali ed agli Obiettivi Tematici ipotizzati, di verifica sostanziale e formale della documentazione e degli adempimenti prescritti dallo stesso Bando, di elaborazione della modulistica e predisposizione della documentazione richiesta ai fini dell'ammissibilità della candidatura.
Ai fini dell'elaborazione della Strategia Integrata di Sviluppo Urbano Sostenibile – SISUS, tenuto anche conto degli esiti dell'attività di coinvolgimento ed animazione condotte, è stata individuata la seguente Area Target, quale ambito territoriale in cui attuare la Strategia Integrata di Sviluppo Urbano Sostenibile – SISUS, attraverso la realizzazione di azioni integrate: Ambito 1: Zona ad alto valore ambientale, Centro storico (ZTO A1) e porzione di zona di Salvaguardia (ZTO A2).

La Giunta Comunale delibera così di approvare l'individuazione della seguente Area Target quale ambito territoriale in cui attuare la Strategia Integrata di Sviluppo Urbano Sostenibile – SISUS, attraverso la realizzazione di azioni integrate: - Ambito 1: Zona ad alto valore ambientale, Centro storico (ZTO A1) e porzione di zona di Salvaguardia (ZTO A2).

Ha approvato in toto la "Strategia Integrata di Sviluppo Urbano Sostenibile" che rappresenterà il Comune di Gravina in Puglia, con la relativa documentazione, ed i protocolli di intesa sottoscritti dal legale rappresentanza di questo Ente Rispettivamente con le Cooperative Sociali "Questa Città" e "Campo dei Miracoli", con la Cooperativa Sociale "La Nuovi Orizzonti", con i Proprietari di immobili del quartiere di Santa Cecilia, con il Consorzio Sguardi Rupestri e SassiGravina s.r.l, con l'Associazione Territoriale Imprenditori e con Confesercenti.

Infine di approvare la Proposta di Candidatura, comprendente tutti i documenti, format ed elaborati.
Non resta che incrociare le dita e aspettare l'esito della gara con relativa graduatoria finale.
  • Rigenerazione Urbana
Altri contenuti a tema
5 Siamo già proiettati alla nuova “rigenerazione urbana” Siamo già proiettati alla nuova “rigenerazione urbana” Ma come si presenta oggi il centro storico rigenerato qualche anno fa?
Rigenerazione Urbana: prorogata nuovamente la scadenza del bando Rigenerazione Urbana: prorogata nuovamente la scadenza del bando L'assessore regionale all’Urbanistica Alfonso Pisicchio: "Abbiamo accolto le richieste di tanti Comuni"
3 "Di' tu, di'...": la rigenerazione urbana continua "Di' tu, di'...": la rigenerazione urbana continua Tanti i presenti all'incontro per dare il proprio contributo
Prorogato all'11/09/2017 termine scadenza bando rigenerazione urbana. Prorogato all'11/09/2017 termine scadenza bando rigenerazione urbana. Accolta richiesta Anci Puglia
2 Rigenerazione urbana: 108 milioni di euro dalla Regione Rigenerazione urbana: 108 milioni di euro dalla Regione Finanziamenti per interventi di inclusione sociale, servizi e infrastrutture
Via Montea a quando l’apertura? Via Montea a quando l’apertura? Primi sfregi sulla rigenerazione urbana
Labgravina2020: pubblicato l’avviso pubblico Labgravina2020: pubblicato l’avviso pubblico Il 22 luglio scadono i termini per la presentazione delle offerte
Rigenerazione Urbana, il Pd fa quadrato intorno al sindaco Rigenerazione Urbana, il Pd fa quadrato intorno al sindaco Frecciatine contro Moretti e Cinque Stelle
© 2001-2017 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.