Stacca
Stacca
Salute

Ospedale della Murgia: Stacca scrive a Vendola e Gentile

Servono professionalità di chiara valenza per il nuovo ospedale

Mancano 13 giorni all'apertura, si presume in pompa magna, dell'Ospedale della Murgia "Fabio Perinei". Diciotto sono stati gli anni di attesa di questo evento rimbalzati su ritardi, responsabilità, soldi spesi, pozzi di colpe senza nomi, incontri, sopralluoghi, microfoni e telecamere, riflettori accesi, comunicati stampa e conferenze. Ma soprattutto sulle speranze dei cittadini per una offerta sanitaria migliore che parta da una struttura adeguata.

A questo elenco si aggiunge oggi, 1 aprile 2014, una lettera del sindaco di Altamura, Mario Stacca, inviata al presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, e all'assessore al Welfare, Elena Gentile.

Oggetto della missiva: "Implementazione qualitativa e quantitativa delle potenzialità assistenziali dell'Ospedale della Murgia".

"Suscita perplessità – si legge in un comunicato stampa del Palazzo di città che pubblicizza la missiva - la volontà della ASL Bari di voler procedere all'assunzione di direttori di struttura complessa privilegiando, ancora una volta, presidi ospedalieri siti in fascia costiera e metropolitana". Da qui la richiesta del Sindaco Stacca affinché "si proceda ad acquisire professionalità di chiara e provata valenza, che possano apportare significativi e moderni miglioramenti in diverse specialità del nuovo Ospedale, con particolare riferimento alle branche di: Chirurgia Generale, Urologia e Neurologia, queste ultime due di nuova istituzione, destinando eventuali deroghe all'assunzione dei relativi Direttori Sanitari di Struttura complessa; nonché personale altamente professionale per l'Emodinamica, anch'essa di nuova istituzione".
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.