La
La "BANDagliocchi" a Sanremo
Eventi e cultura

Musica: BANDagliocchi brilla a "Casa Sanremo" e ora sogna

Intervista alla cantante Laura Gurrado. La formazione musicale sarà ricevuta al Comune

Una valigia piena di speranze, sogni, promesse e qualche certezza in più quella che hanno riportato a casa le cinque giovani promesse della formazione BANDagliocchi dopo l'esperienza nella "città dei fiori", conclusasi qualche giorno fa.

Tanti gli attestati di stima che hanno dato la giusta carica al gruppo emergente per 3/5 gravinese che ha avuto la possibilità di mettersi in gioco e farsi conoscere nella vetrina e nella settimana più prestigiosa della musica italiana. Non proprio l'Ariston, ma l'adiacente Palafiori ha ospitato il gruppo che si è esibito sullo stesso palco che hanno calcano gli artisti in gara del Festival della Canzone Italiana durante gli showcase; oltre ad aver fatto tantissime interviste per i media locali.

La formazione con Laura Gurrado e Francesco Milillo alla voce, Michele Montepeloso alla chitarra, Lorenzo Semeraro alla tastiera e Lele D'Addario alla batteria, fa parte del circuito artisti del tutor nazionale Lino Sansone e, dopo una lunga selezione tra oltre un migliaio di artisti provenienti da tutta Italia, è approdata alle finali del Casa Sanremo Tour del 6 e 7 febbraio ottenendo così non solo la possibilità di esibirsi all'interno del Teatro Palafiori ma anche l'accesso alla frequenza di interessanti masterclass con grandi personaggi del panorama musicale, tra cui il Maestro Beppe Vessicchio.

Nella serata dell'8 febbraio, la band è salita sul podio aggiudicandosi non solo il secondo posto del contest di Casa Sanremo ma anche altri ambiti premi: la stampa di 50 Lp a cura di Saar Records, la distribuzione di singoli album su tutti i principali Digital Store a cura di Italy Digital Music, la registrazione di un singolo presso il Bach Studio a Milano, l'accesso gratuito all'Accademia Nazionale dello Spettacolo Village Music Academy.

Abbiamo raggiunto telefonicamente la frontman femminile del gruppo, Laura Gurrado, per registrare le impressioni a caldo.

Cosa vi ha lasciato questa esperienza?
La testa sognante! Abbiamo vissuto una settimana viva, in cui ogni momento era pieno di musica, dalla mattina alla notte. Vivevamo in una lounge area in cui continuamente c'erano eventi musicali ed eravamo a contatto con artisti costantemente. Il Palafiori è un mega teatro con palco in cui ci sono concerti e interviste senza sosta.
Immaginiamo adesso un futuro più roseo ma abbiamo i piedi per terra, abbiamo capito quanto sia difficile arrivare a certi livelli. Questa esperienza ci ha dato la carica per lavorare al triplo e facciamo tesoro dei preziosi consigli e suggerimenti che ci sono stati dati dai docenti, gli stessi che ci hanno premiato con il secondo posto.

Guardate la vostra passione e lavoro, la musica, con altri occhi? Cosa avete imparato?
La lezione che abbiamo imparato è che i numeri contano moltissimo. Contano i like e i followers sui social, conta avere un sostegno artistico di tipo manageriale e discografico ma anche a livello di promozione e ufficio stampa. Per questa prima esperienza siamo partiti da soli e abbiamo contato sulle nostre forze, ci vorrà in futuro un'equipe che lavori con e per noi. Bisogna essere riconoscibili e avere una squadra che ti supporti.

L'obiettivo è andare all'Ariston il prossimo anno?
Sarebbe il nostro sogno, vedremo. La strada da fare è tanta ma siamo molto motivati e sentiamo più forte il sostegno della gente.

Quali sono i prossimi impegni?
Lavorare su brani inediti, canzoni totalmente nostre. Faremo poi dei concerti in giro per l'Italia e vari casting. Il bello inizia adesso!

Il gruppo è stato invitato martedì prossimo in comune dal sindaco di Gravina Alesio Valente per complimentarsi dei risultati ottenuti dai 5 giovani e promettenti artisti, orgoglio del territorio.

Angela Mazzotta
  • Musica
Altri contenuti a tema
4 Tanti applausi per dire 'Grazie' Tanti applausi per dire 'Grazie' Il video del San Mich Sound per operatori sanitari e volontari
“Into the Deep”: un viaggio profondo nella musica “Into the Deep”: un viaggio profondo nella musica A cura di Domingo Mastromatteo e Mimmo Misciagna
Daniela Mastrandrea presenta i suoi “Mondi Paralleli” Daniela Mastrandrea presenta i suoi “Mondi Paralleli” Ultimo singolo della compositrice gravinese
6 Il maestro Basile confermato alla guida della Fanfara dell’Arma Il maestro Basile confermato alla guida della Fanfara dell’Arma Il direttore d’orchestra gravinese incaricato nuovamente di dirigere l’orchestra dei carabinieri di Cerignola
L’Italian Beat band si esibisce a CasaSanremo L’Italian Beat band si esibisce a CasaSanremo Due gravinesi nel gruppo di musicisti pugliesi e lucani
Da Gravina un appello: "No alle parole di odio e violenza al Festival di Sanremo" Da Gravina un appello: "No alle parole di odio e violenza al Festival di Sanremo" Intervista a don Peppe Logruosso, anima della "Diolovuole band"
1 Musicisti di Gravina in vetrina al “Westherbay Festival of Leeds” Musicisti di Gravina in vetrina al “Westherbay Festival of Leeds” Con i brani di Vivaldi, le danze medievali e i classici partenopei hanno emozionato l’esigente pubblico inglese
“Rendezvous” è il nuovo singolo di Daniela Mastrandrea “Rendezvous” è il nuovo singolo di Daniela Mastrandrea L’artista gravinese presenta la sua ultima fatica discografica
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.