Ambulanza
Ambulanza
Territorio

La sicurezza nelle manifestazioni pubbliche? i costi spettano agli organizzatori

Nuova circolare dalle regione Puglia

La Giunta regionale ha recepito l'Accordo sancito dalla Conferenza Unificata (5 agosto 2014) tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano e le Autonomie locali sul documento "Linee d'indirizzo sull'organizzazione dei soccorsi sanitari negli eventi e nelle manifestazioni programmate".

In particolare, l'accordo sancisce che tutti gli oneri economici della pianificazione sanitaria e della messa in disponibilità di mezzi, di squadre di soccorso siano a carico degli organizzatori dell'evento o manifestazione. La Giunta inoltre dà mandato alle ASL regionali di recepire i termini dell'Accordo e di definire in modo coordinato all'interno delle singole aree omogenee per ciascuna Centrale Operativa 118, le procedure di gestione organizzativa ed operativa. Le ASL, tramite il Servizio di Emergenza – Urgenza Territoriale 118, dovranno essere in grado di mettere a disposizione le necessarie risorse sanitarie previste dalla pianificazione dell'evento/manifestazione, le stesse determineranno il relativo corrispettivo nella misura degli oneri sostenuti per l'utilizzo di tali risorse.

E comunque per l'attuazione di questo Accordo non devono derivare nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica e le attività previste dal presente Accordo devono essere realizzate con risorse umane, strumentali e finanziarie già previste dalla normativa vigente.
Un modo concreto per aumentare la sicurezza nelle piazze e nelle strade ma forse anche un deterrente alle manifestazioni pubbliche?
  • Sicurezza
  • 118
Altri contenuti a tema
Art.1, invito a Valente a disobbedire al decreto sicurezza Art.1, invito a Valente a disobbedire al decreto sicurezza L’associazione politica fa appello al sindaco a sospendere l’attuazione del decreto Salvini
4 Garantire il diritto alla salute e alla sicurezza  dei cittadini dell'Alta Murgia Garantire il diritto alla salute e alla sicurezza dei cittadini dell'Alta Murgia Dal sindacato U.Di.Con Gravina una richiesta di intervento alle istituzioni
2 Cassonetto dei rifiuti pericoloso in via IV Novembre Cassonetto dei rifiuti pericoloso in via IV Novembre Un cittadino ne chiede la sostituzione
1 Anziana si sente male in casa, soccorsa dai vigili del fuoco Anziana si sente male in casa, soccorsa dai vigili del fuoco Traffico rallentato in centro
12 Crolla un solaio, due operai rimasti feriti Crolla un solaio, due operai rimasti feriti Incidente in corso Alcide De Gasperi. Immobile sotto sequestro
7 118 e disservizi Asl penalizzano la comunità gravinese 118 e disservizi Asl penalizzano la comunità gravinese Dura nota di Michele Laddaga
3 Stroncato per strada da un infarto, muore 75enne Stroncato per strada da un infarto, muore 75enne Inutili i soccorsi dei sanitari
Syssitia  sulla Gravina: cercasi sicurezza Syssitia sulla Gravina: cercasi sicurezza Oltre alla collocazione discutibile, presenta pericolosi spigoli vivi
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.