Immigrati
Immigrati
La città

La Parrocchia SS Pietro e Paolo accoglie una madre ed una bambina del Camerun

Sposa il progetto della Caritas Diocesana “Rifugiato a Casa Mia”

Per Dio non esistono stranieri, né confini territoriali, né diversità alcune. Tutti sono suoi figlia e la Chiesa, madre, presta soccorso ai più bisognosi, non volta loro le spalle. D'altronde, con quale coraggio negare un tetto e un pasto ad una madre ed un neonato?

"Rifugiato a Casa Mia" è il progetto promosso dalla Caritas Diocesana e consiste nell'accogliere una giovane mamma del Camerun con la sua piccola bambina di appena 7 mesi presso la casa parrocchiale per la durata di un semestre. Dopo aver trascorso un periodo presso la cooperativa "San Sebastiano" di Gravina, da domenica 8 gennaio saranno accolte presso la Parrocchia SS Pietro e Paolo e seguite da due famiglie tutor, la famiglia Olivieri e la famiglia Anselmi, le quali, con la collaborazione della comunità parrocchiale, cercheranno di aiutarle nell'affronto delle vicende quotidiane e nel tentativo di trovare un lavoro, che possa garantirle un adeguato sostentamento.

Ed è con le parole proferite dal Santo Padre, Papa Francesco, che il parroco Don Giuseppe Loviglio si rivolge alla cittadinanza invitandola "a spalancare le porte del cuore verso i nostri fratelli più bisognosi, donando qualsiasi cosa possa tornare utile ai nostri ospiti o offrendo una proposta di lavoro alla giovane mamma. Chiunque desiderasse collaborare a questo progetto può contattare me o le famiglie tutor. Certo di poter contare sulla generosità di ciascuno, ringrazio anticipatamente tutti coloro che vorranno condividere con noi questa esperienza di accoglienza".
  • Solidarietà
  • Immigrati
  • Chiesa Santi Pietro e Paolo
  • Accoglienza
Altri contenuti a tema
1 70esima Giornata Nazionale del Ringraziamento 70esima Giornata Nazionale del Ringraziamento Una messa e un offertorio per la Caritas alla chiesa SS. Pietro e Paolo
Panchina rosa della prevenzione e della solidarietà Panchina rosa della prevenzione e della solidarietà Iniziativa dell'associazione "Una stanza per un sorriso" con l'artista Davide Mangione
“Il diario di una quarantena”: l’iniziativa online per i ragazzi disabili “Il diario di una quarantena”: l’iniziativa online per i ragazzi disabili Il Centro Dahlia riaperto dal 6 maggio
3 Solidarietà ai tempi del coronovirus Solidarietà ai tempi del coronovirus Farmacia dona mascherine ai carabinieri e gel igienizzante al 118
Centro interculturale, attivati gli sportelli per migranti Centro interculturale, attivati gli sportelli per migranti Nei Comuni di Gravina e Poggiorsini
"Anziano fragile", una campagna nazionale "Anziano fragile", una campagna nazionale Tanti contenuti nel convegno della Confconsumatori ad Altamura: tra storie positive ed emergenze
Lotta agli sprechi nei Comuni della Murgia Lotta agli sprechi nei Comuni della Murgia Una rete di ridistribuzione degli alimenti e dei prodotti farmaceutici da banco
10 Movimento Politico “Con Alesio Valente”: "Basta a tutto questo" Movimento Politico “Con Alesio Valente”: "Basta a tutto questo" Solidarietà e vicinanza espressa nei confronti dell'amministrazione democraticamente eletta
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.