sindaco divella
sindaco divella
Politica

"L'Amministrazione comunale su Scherzi a parte?"

Ironia pungente de Il Gruppo per le Libertà. "Sarebbe più doveroso per il Sindaco rassegnare le dimissioni"

Il Gruppo per le Libertà di Gravina, attraverso questo comunicato, ironizza in maniera pungente sull'amministrazione Divella che, "ad oltre un anno dalla nomina, non ha raggiunto un solo traguardo".

A questo punto dobbiamo ritenere che il Sindaco, gli assessori e quel che resta della presunta maggioranza stiano davvero recitando su "Scherzi a parte". In barba ad ogni minimo obiettivo o risultato da raggiungere, come tracciato nel pomposo programma elettorale, gli attuali amministratori continuano esclusivamente a badare ai propri interessi spiccioli piuttosto che alle eterne problematiche della nostra città. Ormai è chiaro che i mille problemi di Gravina non saranno mai affrontati da questi politicanti.

A costoro interessano solo le nomine dei loro amici nelle stanze comunali, si veda ad esempio, l'aumento del numero dei componenti del Nucleo di Valutazione, o le recenti disposizioni che stanno operando in barba alle casse comunali e alle difficoltà economiche dei gravinesi, i quali, anzi, saranno ulteriormente penalizzati da un nuovo aumento della TARSU... a proposito noi paghiamo di più ma gli altri comuni hanno un servizio di raccolta rifiuti più efficiente!?! Mah…!
Quel che è grave è che, ad oltre un anno dalla nomina di Divella quale primo cittadino di Gravina, non c'è un solo traguardo raggiunto da questa amministrazione. Neanche uno. E ancor più grave è il constatare come non ci sia neppure una minima programmazione, redatta con tempi e costi, per creare qualcosa per la nostra città o venire incontro ai disagi di molti concittadini.

L'edilizia a 360° pare un miraggio, la zona Pip e i suoi mille problemi sono ancora in "riunione" così come il centro storico e i suoi 'poveri' commercianti! La tanto decantata piscina comunale tarda ad arrivare e forse non arriverà mai, di impianti sportivi se ne parlerà alla prossima campagna elettorale… la Pineta, il Ponte, il Parco Archeologico? Ci rimangono solo le cartoline ed i ricordi… Tutte queste domande gli attuali amministratori se le sono mai poste? Crediamo di si e si sono pure dati delle risposte tipo: "…lo faremo dopo il Bilancio…". Ora il bilancio c'è stato e la risposta è diventata "…dopo il riequilibrio di bilancio…", oppure "…noi lo vogliamo fare ma il problema è che …." E vai con lo scaricabarile sui dipendenti, sui dirigenti, sulle passate amministrazioni, sulla Regione, sul Governo… tutti contro Divella e la sua presunta maggioranza!

Tutto quello che oggi e domani diranno altri, noi lo abbiamo evidenziato già alcuni mesi fa, ci sono argomenti, concetti, avvenimenti che ti portano a capire immediatamente e ad agire di conseguenza: questo è tipico di noi Giovani; i meno giovani hanno bisogno di più tempo, come si suol dire, sono più riflessivi… in ogni caso non è mai troppo tardi o meglio tardi che mai! Il riferimento è all'articolo, apparso sui media, del movimento "Alleanza per Gravina" ovvero ex "Puglia Prima di Tutto" ovvero ex "Margherita" ecc..ecc..l'auspicio è che non sia il solito sparare a "salve" per ottenere un qualcosa da portare a casa ma confidiamo nella serietà e nella correttezza morale e politica degli autori dell'articolo per ben sperare!

Abbiamo più volte sollecitato (ben prima dei rappresentanti di Alleanza per Gravina) verifiche ed analisi, ma non ci è mai stata fornita risposta o attenzione. Il Sindaco non riesce ad affrontare di polso le varie situazioni né a fornire delucidazioni sulle già tante sostituzioni assessorili. Sulle dimissioni della Sallicati, cui va tutta la nostra solidarietà, ad esempio, ci chiediamo e la città si chiede: "Quest'assessore che fine ha fatto?". Fonti ufficiali dichiarano: "Si è dimessa ed è in attesa di una risposta del Sindaco". La città è col fiato sospeso e intanto lo sport a Gravina continua a soffrire!!

La sterzata netta più volte richiesta non ci sarà mai. A questo punto sarebbe più doveroso, signor Sindaco, avere il coraggio di ammettere il proprio fallimento e rassegnare le dimissioni. Rita Levi Montalcini, ormai ultracentenaria, in una recente intervista ha affermato a proposito della sua età: "Il corpo faccia quel che vuole, io sono la mente!". L''augurio che facciamo al Nostro Sindaco è che la sua mente non si arrenda al suo corpo!

Il Gruppo per le Libertà
  • Giovanni Divella
  • Amministrazione
  • Il Gruppo per le Libertà
Altri contenuti a tema
La Gravina che celebra il 10 febbraio La Gravina che celebra il 10 febbraio Critiche dagli Ultras contro l'amministrazione
Arriva la fattura elettronica Arriva la fattura elettronica Scatta l’obbligo per gli enti nazionali. Entro il 2015 la riforma a regime
Il Gip archivia le accuse contro la giunta Divella Il Gip archivia le accuse contro la giunta Divella Il reato contestato: abuso d'ufficio
L’ex sindaco Giovanni Divella rompe il silenzio L’ex sindaco Giovanni Divella rompe il silenzio “Tradita e mortificata la speranza di rinascita della città”, dice ai microfoni di Gravinalife.
Scampate due dimissioni a Palazzo di Città Scampate due dimissioni a Palazzo di Città Il sindaco non si dimette
"Non risultano agli atti le dimissione dell’Ass. Lupoli" "Non risultano agli atti le dimissione dell’Ass. Lupoli" Il Sindaco non ha intenzione di dimettersi
Palazzo di Città in festa per il piccolo Picciallo Palazzo di Città in festa per il piccolo Picciallo Una calda accoglienza ad un giovanissimo talento gravinese
Emigrati soddisfatti dell’accoglienza gravinese Emigrati soddisfatti dell’accoglienza gravinese “Vi prometto di intervenire per accelerare la pratica per i vostri documenti” – dice il Sindaco
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.