Bosco Difesa Grande. <span>Foto Carlo Centonze</span>
Bosco Difesa Grande. Foto Carlo Centonze
Cronaca

Intensificati i controlli stradali di Pasqua e Pasquetta

Per evitare le gite e gli spostamenti. Pattugliata l'area del bosco

La Prefettura di Bari e le forze dell'ordine e della polizia, così come pure indicato dal Ministero dell'Interno, intensificano i controlli stradali per i giorni di Pasqua e Pasquetta, per evitare le gite e gli spostamenti verso le villette in campagna o in altre località. C'è l'obbligo di stare a casa, per l'emergenza sanitaria. Non si può nemmeno riunirsi in casa per fare pranzi di famiglia.

A Gravina i controlli vengono effettuati agli ingressi della città, con le forze operanti sul territorio e con la Polizia locale. Altri pattugliamenti negli snodi interni della viabilità.

Nella domenica di Pasqua sono state elevate alcune sanzioni ma la situazione è stata prevalentemente sotto controllo. Le strade non sono mai state così vuote.

Particolare attenzione viene data alle strade di collegamento con il bosco Difesa Grande. Nel periodo pasquale il polmone verde è una meta privilegiata ma quest'anno è diverso. La stragrande maggioranza dei cittadini resta a casa e lo è da più di un mese. I controlli stradali servono a scoraggiare coloro che intendono, seppur con tutte le precauzioni, uscire di casa.

(Notizia aggiornata il 12 aprile 2020)
  • Strade
  • Bosco Difesa Grande
  • Controlli
Altri contenuti a tema
Un parco fitness nel cuore di Difesa Grande Un parco fitness nel cuore di Difesa Grande Presto nuovamente fruibile anche il “Sentiero per Tutti”
Difesa Grande: sindacati a confronto con il Comune Difesa Grande: sindacati a confronto con il Comune Cgil, Cisl e Uil ricevute a Palazzo di Città
Incendi nel bosco, ripristinare la torretta di avvistamento Incendi nel bosco, ripristinare la torretta di avvistamento La proposta per segnalare in tempo reale le fiamme
Bosco Difesa Grande: le associazioni accolte in Comune Bosco Difesa Grande: le associazioni accolte in Comune Un confronto sulle politiche di tutela del polmone verde
Incendio al Bosco: l’amministrazione comunale risponde alle opposizioni Incendio al Bosco: l’amministrazione comunale risponde alle opposizioni La replica: «Tutte accuse strumentali»
Bosco, polemica sui lavori per piste tagliafuoco Bosco, polemica sui lavori per piste tagliafuoco Il Comune corre ai ripari dopo l’incendio che ha devastato il bosco. Per le opposizioni un intervento tardivo
Vivaio San Nicola Lamacchia: atti vandalici presso l’ufficio comunale Vivaio San Nicola Lamacchia: atti vandalici presso l’ufficio comunale Il sindaco denuncia alle forze dell'ordine: "Ancora un attacco al nostro bosco"
1 Quel che resta del bosco dopo l'incendio Quel che resta del bosco dopo l'incendio Racconto fotografico di Piero Amendolara
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.