sede partito democratico
sede partito democratico
Politica

Il Pd replica a Calculli

I coordinatori del Partito Democratico rispondono alla lettera di dimissioni dell’ex assessore

Pubblichiamo di seguito la nota stampa inviataci dal Partito Democratico di Gravina sezione "N. Pappalardi" che replica alle dichiarazioni dell'ex assessore comunale Paolo Calculli rilasciate in seguito alla sua decisione di fuoriuscire dal partito. Ecco cosa scrivono a riguardo i coordinatori dei Dem di Gravina.


"L'ing. Calculli, già assessore in entrambe le giunte guidate da Alesio Valente e dirigente politico del PD, ha comunicato la propria decisione di non voler rinnovare la sua adesione al Partito Democratico. La scelta sarebbe stata dettata da ragioni riconducibili all'assenza di dialogo all'interno del circolo locale e alla non condivisione dei metodi con cui il PD sta cercando di costruire il progetto politico in vista delle prossime amministrative.

Di fronte a tale scelta, il PD esprime delusione e amarezza. In primo luogo perché ritiene di aver perso un dirigente di partito che ha ben amministrato. In secondo luogo perché le ragioni addotte a sostegno dell'abbandono del PD appaiono strumentali e finalizzate a percorrere, come peraltro da Calculli ammesso, altre e diverse strade. Infatti, quanto all'assenza di dialogo all'interno del circolo, vale la pena rammentare che nel corso delle scorse settimane ci sono state diverse assemblee degli iscritti, alle quali lo stesso Calculli ha preso parte. Rispetto, invece, al lavoro di costruzione del progetto politico in vista delle prossime amministrative, è doveroso precisare che da settimane il PD è impegnato a costruire un progetto finalizzato a non disperdere il patrimonio di idee e progetti che lo stesso Calculli ha contribuito a costruire e, in parte, a realizzare. Tanto sulla scorta della linea politica decisa e condivisa con l'assemblea degli iscritti.

Ora che Paolo Calculli è "alla ricerca di un nuovo progetto", gli auguriamo ogni successo politico e personale. Pur nella convinzione che nuovi percorsi politici non vadano ricercati brancolando nel buio, ma necessitano di una costruzione ragionata e condivisa. Non ci resta che invitare Paolo Calculli a rivedere la sua scelta, ringraziandolo, in ogni caso, per l'impegno ed il lavoro svolto in questi anni al servizio della città e del Partito Democratico."
  • Partito Democratico
  • Paolo Calculli
Altri contenuti a tema
Elezioni, Il Pd fa autocritica e tenta di rilanciarsi Elezioni, Il Pd fa autocritica e tenta di rilanciarsi Documento di analisi del voto del Partito Democratico
Pd: altra uscita, abbandona anche Cardascia Pd: altra uscita, abbandona anche Cardascia Per l’ex consigliere “venute meno le condizioni minime di democrazia”
15 Il PD continua a perdere pezzi Il PD continua a perdere pezzi Lettera di dimissioni di alcuni componenti dei Dem gravinesi
1 Paolo Calculli lascia il Pd Paolo Calculli lascia il Pd L’ex assessore spiega le sue ragioni in un comunicato
Ex assessore Calculli: “un successo la raccolta itinerante di oli esausti” Ex assessore Calculli: “un successo la raccolta itinerante di oli esausti” Nel 2021 il 15% in più rispetto all’anno precedente
19 Gravina resta senza consiglieri metropolitani Gravina resta senza consiglieri metropolitani Il Pd attacca i dimissionari di maggioranza
20 "Scioglimento consiglio comunale, atto irresponsabile" "Scioglimento consiglio comunale, atto irresponsabile" Intervento di Domenico de Santis, candidato alla segreteria del Pd provinciale
2 Pd: "Valente resta punto di riferimento" Pd: "Valente resta punto di riferimento" Il segretario regionale Lacarra giudica le dimissioni "atto scellerato"
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.