consiglio comunale 3 dic
consiglio comunale 3 dic
Politica

"Gravina on" volta le spalle a Valente

In consiglio Lupoli dà battaglia ma il 13 porta bene alla maggioranza

Dopo il terrorismo è tempo di ostruzionismo. Nervi tesi in aula consiliare dove nonostante l'aria natalizia non sono mancati momenti di tensione tra maggioranza e opposizione. Dopo le interrogazioni di rito e le frecciatine politiche all'indirizzo del primo cittadino, la discussione è entrata nel vivo con i primi provvedimenti finanziari, ovvero le ratifiche da parte del consiglio comunale alle modifiche di bilancio già approvate dalla giunta.

L'assessore Maria Matera ci prova a chiarire che le variazioni di bilancio si sono rese necessarie per far fronte al pagamento delle parcelle per gli avvocati esterni oltre che ai rimborsi a favore di alcuni cittadini per i tributi non dovuti e per pagare le spese di affrancazione delle raccomandate necessarie ad inviare le sanzioni amministrative.

Una spiegazione che non tranquillizza l'aula dove, invece, tra i consiglieri inizia una discussione certosina sulla differenza tra "sanatoria" o "ratifica" del provvedimento. Al momento del voto il gruppo di Gravina on vota sfavorevolmente "perché nessuno ha saputo ben spiegare cosa stiamo votando" attacca la consigliera Mariella Lupoli eccezionalmente preparata su leggi, regolamenti e Tuel. La maggioranza prova a chiudere la partita in poche battute sfruttando la disponibilità degli assessori (tutti presenti in aula) e dirigenti.

Dai banchi della minoranza, invece, piovono domande, richieste di chiarimento, reclami e istanze di anticipazione dei punti relativi alle mozioni plastic free, l'utilizzo dle personale della Difesa nella pubblica amministrazione e cda della Fondazione continuando a chiedere la presenza del presidente dell'Ente Mario Burdi sino al punto relativo al contenzioso tra il comune e la famiglia Patimo.

Richieste tutte rispedite al mittente con 13 voti sfavorevoli e 11 favorevoli mentre dai banchi della giunta arriva una voce fuori campo: "E' ostruzionismo. E' evidente".

La discussione continua con le altre variazioni di bilancio ma il dibattito somiglia sempre più ad una seduta di laurea in economia e commercio tra tecnicismi, norme e alzate di spalle.
  • Consiglio Comunale
Altri contenuti a tema
1 "Trasformare la Tarantina in una statale a quattro corsie" "Trasformare la Tarantina in una statale a quattro corsie" Ordine del giorno del consiglio comunale sulla strada provinciale
1 Copertura tribuna, via libera del consiglio comunale Copertura tribuna, via libera del consiglio comunale Chiesta la giusta attenzione anche per gli altri sport
1 In consiglio arriva il bilancio consolidato In consiglio arriva il bilancio consolidato Anche la nomina del componente di minoranza nel Cda della Fondazione
Consiglio comunale, si torna in aula per il riequilibrio di bilancio Consiglio comunale, si torna in aula per il riequilibrio di bilancio Termini scaduti, c'è la diffida della Prefettura
Fondazione Santomasi, nominati i componenti Fondazione Santomasi, nominati i componenti Confermato Mario Burdi, entrano Cocco Cornacchia e, per la minoranza, Michele Amendolara. Pino Navedoro rappresenta la giunta nel cda
Si va in aula per il bilancio Si va in aula per il bilancio Convocata seduta del consiglio comunale. 14 i punti all’Odg
Regolamento Tari, proroga del governo Regolamento Tari, proroga del governo Non ci saranno aumenti per la tassa sui rifiuti
Triplice “no" alle scorie nucleari in Puglia Triplice “no" alle scorie nucleari in Puglia Consiglio intercomunale per ribadire le ragioni contrarie al deposito nazionale
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.