Cerimonia inaugurale Fiera Sportivity
Cerimonia inaugurale Fiera Sportivity
Politica

Fiera 2018, il bilancio è in rosso

Pubblicata la rendicontazione che è stata richiesta dai consiglieri comunali

Poco meno di 280.000 euro di spese per ricavare poco più di 196.000 euro. Questi i primi numeri, tanto attesi, a proposito dell'edizione 2018 della Fiera San Giorgio.

Una perdita di circa 80.000 euro che nessuno, a quasi un anno di distanza, ha saputo giustificare. Del resto che l'edizione 2018 fosse da dimenticare era chiaro a tutti già a poche ore dalla chiusura dei cancelli con l'organizzazione in altro affaccendata e il sindaco che tergiversava con le sue dichiarazioni. Dopo molte interrogazioni consiliari e minacce di informare il Prefetto ecco i dati, diffusi senza troppe spiegazioni da Palazzo di città.

Nello specifico i costi, secondo i dati forniti agli uffici, ammontano a 279.201 euro di cui 16.929 per coprire quelli di promozione finanziando il corteo storico, 169.368 è il totale dei costi dell'organizzazione affidata a Fiere Lucane vincitore con una offerta di 138.826,80 euro rispetto ai 147.000,00 a base d'asta, della manifestazione di interessa promossa dal comune. Costi a cui si aggiungono 40.000 euro per il personale dipendente del comune impiegato nella gestione dell'evento fieristico e ancora 52.903 euro impiegati per l'organizzazione degli eventi culturali.

Ben più risicati i ricavi che ammontano a 196.418 euro rinvenienti per 43.166 dalla vendita dei biglietti , 27.000 per contributi enti pubblici associazioni che di fatto sono fondi regionali che la Regione stanzia per tutte le fiere regionali, e generici 126.252 rinvenienti dalla vendita delle aree espositive. Dati ben diversi rispetto alle previsioni quando si sperava almeno di pareggiare i conti.

Il bilancio previsionale, infatti, pur confermando i costi, prevedeva tra i ricavi 60.000 euro rivenienti dalla vendita dei biglietti rispetto ai 43.000 di fatto incassati, mentre il gruzzoletto più consistente sarebbe stato quello rinveniente della vendita degli spazi da cui si sperava di ricavare una somma complessiva pari a 192,457 euro. Numeri ben diversi rispetto ai reali 126.000 euro incassati.

E non è tutto. Dubbi sorgono rispetto ai 52.000 euro di costi sostenuti per l'organizzazione di eventi culturali se proprio Palazzo di città nel 2018 ha affidato a terzi l'organizzazione degli stessi, ribattezzati Fiera Off, ponendo a base d'asta "solo" 36.000 euro. Eventi affidati alla società barese Bass Culture per un totale di 34.500 euro. Come e a favore di chi siano stati spesi gli altri 14.000 euro non è dato saperlo.

Unanime il coro dei commenti politici che boccia l'edizione fieristica 2018 di cui non è dato sapere con esattezza né il numero reale degli espositori né tanto meno quello dei visitatori.

Raccolti i commenti delle opposizioni non resta che attendere spiegazioni dal Comune.

I dati sono stati comunicati dal consigliere Ezio Simone.


Antonella Testini
  • Bilancio
  • Fiera San Giorgio
Altri contenuti a tema
C ‘è la fiera, niente mercato C ‘è la fiera, niente mercato Saltano i turni del 19 e del 26 aprile
4 "Non uccidete la Fiera" "Non uccidete la Fiera" L’appello del consigliere Tedesco al sindaco
Fiera: luci e ombre dell’edizione 2019 Fiera: luci e ombre dell’edizione 2019 Confronto tra Mario Burdi e Ezio Simone
Fiera San Giorgio: dubbi, certezze e il silenzio dell'amministrazione comunale Fiera San Giorgio: dubbi, certezze e il silenzio dell'amministrazione comunale On line la prima puntata del nuovo format targato Gravinalife
Assegnata l'organizzazione della Fiera San Giorgio Assegnata l'organizzazione della Fiera San Giorgio Fiere Lucane vince il bando per il terzo anno consecutivo
Fiera, le speranze riposte nella nuova edizione Fiera, le speranze riposte nella nuova edizione I consiglieri Simone e Lovero pungolano l’amministrazione
4 Sui conti della Fiera 2018 l’assessore si lava le mani Sui conti della Fiera 2018 l’assessore si lava le mani Cavallera: io non c’ero. Penso all'edizione 2019
2 La Lega solleva dubbi sul bando della Fiera La Lega solleva dubbi sul bando della Fiera Gli esponenti locali del carroccio registrano anomalie sull'avviso per la gestione
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.