Polizia
Polizia
Cronaca

Estorsione ai danni di un imprenditore

In manette noto pregiudicato gravinese

Elezioni Regionali 2020
E' finito in carcere con l'accusa di estorsione ai danni di un imprenditore locale un pregiudicato gravinese già noto e finito sulle pagine della cronaca nera perché rimasto recentemente coinvolto in un agguato durante il quale ha riportato ferite da arma da fuoco ad un piede.

Le manette sono scattate a seguito di una denuncia presentata dal titolare di una agenzia immobiliare a cui il pregiudicato aveva tentato di estorcere denaro.
Dopo un'accurata attività di indagine condotta dagli agenti del Commissariato di Polizia di Gravina per raccogliere prove e riscontri certi a carico dell'uomo, su ordinanza del Tribunale di Bari, il pregiudicato è stato arrestato e condotto in carcere.
Le indagini sono tutt'ora in corso poiché gli inquirenti starebbero cercando altre possibili vittime ovvero altri commercianti e imprenditori che sono stati avvicinati e minacciati dall'uomo e che magari per paura hanno ceduto alle sue richieste. L'invito è a denunciare per evitare il proliferare di un fenomeno, quale quello dell'estorsione, che per anni ha tenuto in scacco molti commercianti del luogo.


E' finito invece ai domiciliari con una pena, sospesa, di due anni e sei mesi di reclusione un imprenditore del mobile imbottito ritrovato dagli agenti del commissariato in possesso di un fucile a canne mozze calibro 12 conservato in un cassetto del suo ufficio insieme a 18 cartucce.
L'arma, posseduta irregolarmente, è poi risultata il provento di un furto consumato mesi fa a Francavilla Fontana.
L'uomo, sottoposto a processo per direttissima con l'accusa di ricettazione e possesso irregolare di arma da sparo, si è giustificato sostenendo di aver ritrovato l'arma per strada e di averla presa in custodia in attesa di consegnarla alle forze dell'ordine.
Spiegazioni che non hanno convinto i giudici che comunque hanno condannato l'imprenditore.
  • Polizia
Altri contenuti a tema
3 Forte esplosione nella notte Forte esplosione nella notte Nessun danno a persone o cosa. Sull’accaduto indagano le forze dell’ordine
Sala giochi illegale scoperta dalla Polizia Sala giochi illegale scoperta dalla Polizia Denunciato il titolare recidivo. Già erano state sequestrate altre 7 macchinette
Festeggia il suo compleanno ringraziando la polizia Festeggia il suo compleanno ringraziando la polizia Cornetti consegnati in commissariato. Gesto di un 31enne per ringraziare gli agenti
Controlli in città, sanzionate cinque persone Controlli in città, sanzionate cinque persone Scoperte dalla polizia in una sala giochi
Sicurezza in rete e cyber-bullismo, un incontro alla scuola “Fiore” Sicurezza in rete e cyber-bullismo, un incontro alla scuola “Fiore” Incontro in occasione del "Safer internet day" della Polizia
Al commissariato di Polizia un nuovo vice ispettore Al commissariato di Polizia un nuovo vice ispettore In tutto sette rinforzi per la Questura di Bari
1 Spaccio di droga in pieno centro, un arresto Spaccio di droga in pieno centro, un arresto Attività svolta dal Commissariato di Polizia
2 Nascondeva in casa droga e munizioni, arrestato un 23enne Nascondeva in casa droga e munizioni, arrestato un 23enne Operazione della Polizia con unità cinofila. Trovato ingente quantitativo di stupefacenti
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.