Scuola
Scuola
Territorio

Emergenza coronavirus, slittano a venerdì norme del nuovo Dpcm

Sulla scuola ancora in vigore l'ordinanza di Emiliano

L'applicazione delle norme del nuovo Dpcm, decreto del presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte, entrerà in vigore a partire da venerdì. Lo slittamento si è reso necessario per consentire al Ministero della salute di completare la classificazione delle regioni in base al livello di rischio.

Per la Puglia si prospetta una classificazione "arancione".

In queste ore c'è un susseguirsi di interrogativi sulla riapertura delle scuole. Il Dpcm prevede la didattica a distanza solo per le scuole superiori, a prescindere da qualsiasi classificazione. Visto lo slittamento dell'entrata in vigore delle norme, rimane in piedi l'ordinanza del presidente Emiliano, con la sospensione delle attività in presenza fatta eccezione per la scuola dell'infanzia e per gli alunni e studenti con bisogni educativi speciali (Bes).

Comunicato del presidente Emiliano
Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e il prof. Pier Luigi Lopalco comunicano che l'ordinanza num. 407 del 28 ottobre rimane in vigore fino alla scadenza del 24 novembre 2020.

Al fine di andare incontro alle esigenze formative ed alla volontà delle famiglie che desiderano per i loro figli la didattica in presenza, il Presidente della Regione, a richiesta dell'Uffcio Scolatico Regionale, è disponibile a consentire ai dirigenti degli istituti scolastici di aumentare la quota di didattica in presenza attualmente autorizzata fino a soddisfare le richieste delle famiglie, compatibilmente con le previsioni del nuovo Dpcm e sempre che le condizioni epidemiologiche lo consentano.

Ove il Governo nazionale ritenga assolutamente necessaria la riapertura della didattica in presenza secondo le previsioni del Dpcm promulgato ieri, potrà richiedere espressamente la revoca dell'ordinanza del Presidente della Regione Puglia che la valuterà di intesa col Ministro della Salute.
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
Covid, sfondato il muro dei 1000 casi Covid, sfondato il muro dei 1000 casi Un altro decesso. Valente annuncia nuovi provvedimenti. Sì del Comune alle luci di Natale
Ospedale della Murgia: pronto soccorso operativo e riorganizzato Ospedale della Murgia: pronto soccorso operativo e riorganizzato La Asl attiva una zona di osservazione con 16 posti letto Covid
Covid, chiuse scuole Fiore e Savio Covid, chiuse scuole Fiore e Savio Fino al 4 dicembre. A Gravina si superano i 900 casi in seconda ondata
2 Da oggi in vigore le nuove regole dell'ordinanza Da oggi in vigore le nuove regole dell'ordinanza I divieti iniziano alle ore 15.00. Già sospeso il mercato settimanale
2 Covid, stretta di Valente sulla città: nuove restrizioni Covid, stretta di Valente sulla città: nuove restrizioni Sospeso il mercato e divieto di stazionamento dopo le 15. Ieri record di morti: 5 i deceduti
Covid, supporto ai familiari dall’Ospedale della Murgia Covid, supporto ai familiari dall’Ospedale della Murgia Servizi per confortare i parenti dei pazienti covid.
3 Gravina, in arrivo nuove limitazioni Gravina, in arrivo nuove limitazioni Valente: “bisogna intervenire”. Nell'ultimo bollettino 80 nuovi casi e un altro decesso
Emergenza Covid, s.o.s. dagli infermieri dell'area murgiana Emergenza Covid, s.o.s. dagli infermieri dell'area murgiana Venti operatori chiedono un rafforzamento dell'assistenza dei pazienti a casa
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.