festivalnazionale comicita10 14
festivalnazionale comicita10 14
Eventi e cultura

E’ tempo di bilanci anche nel mondo della risata

Questo il resoconto delle tre serate del Festival Nazionale della Comicità. Pubblico numeroso, ma incassi "ridicoli"

Con immenso dispiacere si è concluso il Festival Nazionale della Comicità - premio Ridi Ridi Babb1one", la manifestazione targata Pierluigi Patimo che ha aperto i cancelli del Palazzo di città anche di sera, ospitando una tre giorni di comicità fatta diprofessionisti del calibro di STEFANO CHIODAROLI (Zelig Circus), MAURIZIO LASTRICO,I TURBOLENTI e di non professionisti come RENZO RISI e i concorrenti in gara ugualmente all'altezza della situazione…comica. Il merito della manifestazione vaad una serie di nomi, doverosamente da menzionare: a capo Pierluigi Patino che, con l'assessore alla cultura, il prof. Tremamunno ha fortemente voluto l'evento, ampliando il marchio cultura della nostra città; a seguire la Provincia, che, nella persona del Consigliere Romita, ha sostenuto la manifestazione. Sono gli stessi tre nomiad aver decretato che il ricavato sarebbe stato devoluto in beneficienza;difficile a questo punto non sottolineare la nota dolente che con la risata non ha nulla in comune!Qualche demerito infatti va al pubblico, che sebbene sempre numerosoè stato poco incline a sostenere economicamente la kermesse con un obolo; ciò ha determinato incassi men che carenti: prima serata 36 euro, seconda serata 357 Euro, serata di gala 534 Euro. Somme dettate anche dalla circostanza, sottolineata dal comico Maurizio Lastrico, di una presenza di pubblico non indifferente fuori dai cancelli del Palazzo di Città,che ha gustato gratuitamente lo spettacolo.Lamentele a parte, un progetto quello del Festival Nazionale della Comicità che è diventato realtà per il nostro paese e che di anno in anno vede un'organizzazione sempre più impeccabile.

L'importanza del festival è legata anche alle opportunità per i concorrenti vincitori che diventano così protagonisti di una fortunata trasmissione Rai.La giuria composta da tecnici ha decretato quest'anno vincitore Fabio Dedioniggi, in arte DEDIO, di diritto ammesso a "Bravo Grazie", trasmissione in onda su Rai 2 trampolino di lancio per una serie di noti volti televisivi quali Luciana Littizzetto, Annamaria Barbera, Enrico Bertolino, Dado, Fabio De Luigi, Alessandro Di Carlo, Ficarra & Picone, Leonardo Manera, Franco Neri, La Ricotta, Marco Bazzoni, Diego Parassole, Max Pisu, Federico Salvatore,e tanti altri.Da non perdere su Dalia tv nella giornata di ferragosto e nel mese di ottobre uno speciale sul festival della comicità e sui talenti gravinesi (accanto a Pierluigi Patimo, una vasta gamma di monumenti e storia artistica di cui Gravina e i gravinesi non possono che fregiarsi).

  • Festival nazionale della comicità
  • Ridi Babb1(one)
Altri contenuti a tema
Dall’atrio del Comune a Rai 1 per la gara Bravo Grazie Dall’atrio del Comune a Rai 1 per la gara Bravo Grazie I comici che la platea gravinese ha eletto nel festival estivo sfidano altri comici
Il riso trionfa sempre… Il riso trionfa sempre… Si chiude con un successo la rassegna estiva del “Ridi Babb1(one)”
Risate a go-go al Ridi Babb1(one) Risate a go-go al Ridi Babb1(one) I comici esaltano gli spettatori presenti
La direzione artistica fa centro La direzione artistica fa centro Stefano Chiodaroli e i sei comici in gara divertono la platea
Festival Nazionale della comicità Festival Nazionale della comicità Pierluigi Patimo presenta il ricco menù
Apre i battenti il Festival Nazionale della Comicità Apre i battenti il Festival Nazionale della Comicità 27-28-29 luglio: spettacoli fuori dal Comune
© 2001-2023 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.