associazione SS. Crocifisso
associazione SS. Crocifisso
Associazioni

Donazione alla Caritas dalle Città del SS. Crocifisso

Un gesto di solidarietà da parte dell'associazione di cui Gravina è capofila

In questo periodo caratterizzato dall'emergenza da coronavirus tutti devono fare la propria parte. Per questo motivo l'associazione delle città del SS. Crocifisso, che conta una trentina di Comuni sparsi in tutta la penisola e che è capeggiate dalla città di Gravina, ha deciso di fare una donazione alla Caritas italiana.

"Contributo simbolico alla Caritas Italiana, con lo scopo di sostenere i servizi essenziali dei più vulnerabili"- dicono i promotori dell'iniziativa, realizzata su proposta di Nunzia Digiacomo, che ha avuto il benestare del presidente dell'associazione a carattere nazionale, il sindaco di Gravina Alesio Valente, e quello del segretario generale, Giuseppe Semeraro. Una idea che è stata sottoscritta da tutti i componenti dell'associazione, parroci e sindaci che con questo gesto intendono far sentire la propria presenza sul territorio.

Iniziativa che intende confermare l'impegno e la mission che contraddistingue l'associazione e i sindaci "questi ultimi vere e proprie sentinelle dei nostri territori, impegnati in prima linea a fronteggiare quest'emergenza senza precedenti ma che non deve farci desistere dal coltivare la speranza che, presto, l'arcobaleno possa ridisegnare le nostre esistenze"- sottolineano dalle città del SS. Crocifisso.

Alla donazione sono seguiti i ringraziamenti da parte della segreteria della Caritas presieduta da Mons. Carlo Roberto Redaelli.
  • Fiera itinerante delle città del SS. Crocifisso
  • Città del crocifisso
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
1 Ospedale della Murgia, i sindaci vogliono certezze dalla Asl Ospedale della Murgia, i sindaci vogliono certezze dalla Asl Valente e Melodia chiedono di garantire tutti i reparti e le cure oncologiche
Covid, sale ancora il numero dei casi Covid, sale ancora il numero dei casi Tra i nuovi positivi anche un consigliere comunale
Asl Bari: a breve attivo il reparto Covid all'ospedale della Murgia Asl Bari: a breve attivo il reparto Covid all'ospedale della Murgia Si parte con 20 posti letto. La riorganizzazione va avanti nonostante i tanti "no"
Bilancio Covid a Gravina, 8 le persone ricoverate Bilancio Covid a Gravina, 8 le persone ricoverate Nuovo picco di casi della seconda ondata: 16 positivi in un solo giorno
Covid-19, domani riaprono le tre scuole oggi rimaste chiuse Covid-19, domani riaprono le tre scuole oggi rimaste chiuse A Gravina i casi sono saliti a 90
Covid, nuovo record di contagi a Gravina Covid, nuovo record di contagi a Gravina In un solo giorno 15 nuovi positivi
1 Covid-19, cento posti letto al Miulli di Acquaviva Covid-19, cento posti letto al Miulli di Acquaviva L'ospedale ecclesiastico di nuovo disponibile nell'emergenza
2 Covid, ordinanza Valente per esercizi ristorazione e h24 Covid, ordinanza Valente per esercizi ristorazione e h24 Un provvedimento restrittivo e chiarificatore del Dpcm. in città altri tre casi
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.