Distribuzione kit gratuiti per raccolta differenziata
Distribuzione kit gratuiti per raccolta differenziata
Palazzo di città

Differenziata: modifiche al calendario di raccolta

Da lunedì 4 marzo variazioni nei turni di conferimento e ritiro. L'indifferenziato solo una volta alla settimana

Cambia il calendario di raccolta dei rifiuti. Dal 4 marzo entreranno in vigore le modifiche definite congiuntamente da Amministrazione comunale e Raccolio srl, insieme all'Aro Bari 4 ed all'Unicam, in coda alla valutazione dell'andamento del servizio che, a 7 mesi dal suo avvio, ha consentito di portare dal 7 al 66% (dati forniti dall'Osservatorio regionale sui rifiuti) la media mensile della raccolta differenziata.

Le misure adottate si configurano, essenzialmente, come aggiustamenti tesi al raggiungimento di una maggiore efficienza, specie in alcune zone dove sin qui si sono registrati i disservizi più frequenti.

Anzitutto, ricorda l'assessore all'igiene urbana Paolo Calculli, «v'è da registrare l'avvenuta estensione del servizio porta a porta anche alle utenze ricadenti nel perimetro della zona artigianale: in questi mesi abbiamo verificato l'opportunità di abbandonare il servizio di prossimità al fine di garantire un servizio qualitativamente migliore anche ai residenti di quest'area, per i quali già da qualche giorno vige l'equiparazione al resto della città».

Per tutti, da Lunedì 4 Marzo, andrà in vigore il nuovo calendario di raccolta. Per quanto riguarda le utenze domestiche, da segnalare il cambio di data riguardante il ritiro del vetro, prima fissato al Lunedì ed ora, invece, al Mercoledì. Cambio in vista anche per plastica e metalli, trasferiti dal Mercoledì al Sabato. Verrà inoltre meno un turno di raccolta dell'indifferenziato, fissato solo al Martedì. Per quanto concerne le utenze non domestiche, ovvero esercizi commerciali ed attività produttive, da segnalare invece (per le sole utenze food) il raddoppio della frequenza di raccolta di vetro e plastica.

Le nuove modalità, d'intesa tra Comune, Raccolio srl e Teknoservice, saranno pubblicizzate attraverso i media, la app Aroba4 ed il sito internet dell'Aro. Si provvederà inoltre ad una capillare attività informativa attraverso l'affissione di manifesti negli spazi pubblici, di locandine nei condominii e di adesivi ad ogni pattumella. Avvisi saranno immessi anche nelle cassette della posta. Prevista, naturalmente, la ristampa e distribuzione dei calendari.
  • Raccolta differenziata
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
2 Gite fuori porta “Pulite” a Pasquetta Gite fuori porta “Pulite” a Pasquetta Il Comune mette a disposizione due punti di raccolta per evitare l’abbandono dei rifiuti
Differenziata, ecco dove ritirare le buste da oggi Differenziata, ecco dove ritirare le buste da oggi Gravina diventa riciclona. Continua la crescita: la percentuale di raccolta è arrivata al 74%
3 Gravina e la raccolta differenziata: risultati e nuovi progetti Gravina e la raccolta differenziata: risultati e nuovi progetti Confronto politico tra l'assessore Calculli e la consigliera Colavito
1 Pronti 300 nuovi cestini portarifiuti Pronti 300 nuovi cestini portarifiuti Saranno installati anche 20 raccoglitori di deiezione canine
Raccolta differenziata, da lunedì si cambia Raccolta differenziata, da lunedì si cambia Ecco il nuovo calendario per le utenze domestiche
Rifiuti, cambia il calendario anche per le utenze non domestiche Rifiuti, cambia il calendario anche per le utenze non domestiche Ecco quello nuovo. Al via il "porta a porta" anche in zona Pip
1 Rifiuti: Ccr, attesa per la firma del contratto Rifiuti: Ccr, attesa per la firma del contratto Sei mesi per la realizzazione dei centri di raccolta
5 Rifiuti: i cittadini differenziano ma la Tari aumenta Rifiuti: i cittadini differenziano ma la Tari aumenta L'Anci fa appello alla Regione per ridurre i costi dei servizi 
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.