centro storico
centro storico
Ospedale e Sanità

Covid, vietato sostare in gruppo in aree nevralgiche

Chiuso fino al 6 novembre l’asilo “albero azzurro”. Solo per oggi la Benedetto XIII

La curva dei contagi preoccupa il sindaco Valente, che ha deciso di predisporre la chiusura di alcune zone della città per evitare pericolosi assembramenti, che potrebbero far aumentare a dismisura la curva dei contagi. Una decisione drastica, ma necessaria -a detta del primo cittadino di Gravina- per contrastare il diffondersi del coronavirus, che in città ha toccato quota 154, dei quali attualmente positivi sono 142 in questa seconda ondata. Purtroppo aumentano i casi di persone che sono ospedalizzate, per un totale di 15 malati.

Questa situazione ha visto il sindaco decidere (previo autorizzazione del Prefetto di Bari) di istituire delle zone di non accesso ad alcune dei luoghi che strategicamente creano maggiori problemi di assembramento.

L'inibizione all'accesso dei luoghi, fatta eccezione per i residenti e per le persone che frequentano attività commerciali della città, scatta dalle ore 21 alle ore 02,00. Luoghi strategici sui quali è vietato sostare, pena una pesante contravvenzione. L'elenco dei posti nei quali non ci si potrà fermare contempla l'asse monumentale di via Matteotti, che da piazza Scacchi porta a piazza Benedetto XIII, con tutte le strade e piazze che si trovano nel tragitto come Piazza della Repubblica, Piazza Buozzi, Piazza Notardomenico, fino al belvedere alle spalle della cattedrale. Non sarà possibile sostare, inoltre, in Via Cività e Calata san Michele delle Grotte; ma anche via Giudice Montea. Allontanandosi dal centro storico, altri posti strategicamente "chiusi", poiché individuati come luoghi di assembramento, alla prebenda San Nicola sono le piazze Digiesi, della concordia, della solidarietà e piazza della cooperazione; ma anche l'ex-mercato di via Genova e la strada adiacente ed infine anche nei pressi della pineta, nella zona dei cosiddetti "tavoloni", verrà vietato l'accesso dopo le 21, all'angolo tra via Dante e via Fazzatoia.

Nella giornata di oggi, inoltre, si è deciso di chiudere la scuola dell'infanzia de "L'albero Azzurro". In quella scuola, infatti, si sono registrati due casi di Covid e altri due sono i possibili casi positivi: per evitare che ci possa essere una diffusione del contagio elevata, di concerto con l'Asl, si è deciso di chiudere la scuola fino al 6 novembre, mentre la media Benedetto XIII, in cui si è registrato un altro caso, rimarrà chiusa per sanificazione solo nel corso della giornata odierna.
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
1 All'ospedale della Murgia guariti e dimessi i primi pazienti Covid All'ospedale della Murgia guariti e dimessi i primi pazienti Covid Tra i casi seguiti pure quattro donne che hanno partorito
1 Covid-19, si può donare il plasma all'ospedale della Murgia Covid-19, si può donare il plasma all'ospedale della Murgia Ci sono requisiti per l'idoneità. Prima verifica con consulto telefonico
Covid, aggiornamento del bollettino sanitario Covid, aggiornamento del bollettino sanitario Morto un 62enne e altri 11 casi (in calo). Valente: “Dati parziali”
1 Covid, sfondato il muro dei 1000 casi Covid, sfondato il muro dei 1000 casi Un altro decesso. Valente annuncia nuovi provvedimenti. Sì del Comune alle luci di Natale
Ospedale della Murgia: pronto soccorso operativo e riorganizzato Ospedale della Murgia: pronto soccorso operativo e riorganizzato La Asl attiva una zona di osservazione con 16 posti letto Covid
Covid, chiuse scuole Fiore e Savio Covid, chiuse scuole Fiore e Savio Fino al 4 dicembre. A Gravina si superano i 900 casi in seconda ondata
2 Da oggi in vigore le nuove regole dell'ordinanza Da oggi in vigore le nuove regole dell'ordinanza I divieti iniziano alle ore 15.00. Già sospeso il mercato settimanale
2 Covid, stretta di Valente sulla città: nuove restrizioni Covid, stretta di Valente sulla città: nuove restrizioni Sospeso il mercato e divieto di stazionamento dopo le 15. Ieri record di morti: 5 i deceduti
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.