covid
covid
Ospedale e Sanità

Covid, sfondato il muro dei 1000 casi

Un altro decesso. Valente annuncia nuovi provvedimenti. Sì del Comune alle luci di Natale

La pandemia da coronavirus galoppa nella città di Gravina, sfondando il numero dei 1000 contagi in questa seconda ondata. I dati delle ultime 48 ore parlano di 124 casi di nuovi contagiati, che portano così a 1077 in totale il numero di persone che hanno contratto il covid-19. Di queste, le persone attualmente positive sono 851. Il numero di guariti si attesta sulle 211 unità. Nella giornata di ieri si registra anche un altro decesso: si tratta di un settantenne ricoverato in ospedale che non ce l'ha fatta a sconfiggere il virus. Salgono così a 18 i deceduti in questa seconda fase della pandemia.

"La situazione è grave. I dati sono preoccupanti"- ha ribadito il sindaco Valente. Il primo cittadino ha voluto poi chiarire che le scuole non sono chiuse per i bambini che hanno il sostegno scolastico, ai quali verrà garantita la didattica in presenza. Altro provvedimento riguarda la sospensione delle zone a traffico limitato, dalle ore 19 alle ore 24, così da consentire il transito alle vetture nelle aree del centro storico. Un provvedimento che va nell'ottica di garantire gli spostamenti, da e per le attività commerciali del centro storico, soprattutto per quelle di ristorazione, visto il divieto di stazionamento.

Infine, Valente ha annunciato che Gravina non rinuncerà alle luminarie natalizie. L'amministrazione comunale, combattuta sul da farsi, alla fine ha deciso di allestire le luci di Natale per la città, in maniera più sobria rispetto al passato. "Solo dei simboli per dare un tocco natalizio alla città, in un periodo che è già triste per ciò che sta accadendo"- ha concluso Valente.
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
Covid, riattivato sostegno psicologico Covid, riattivato sostegno psicologico Un servizio di primo ascolto telefonico per supportare chi ha bisogno di aiuto psicologico
Coronavirus, scende ancora numero dei positivi Coronavirus, scende ancora numero dei positivi Ma non bisogna abbassare la guardia
Scuola in sicurezza con le squadre del tracciamento sanitario Scuola in sicurezza con le squadre del tracciamento sanitario La proposta della giunta regionale pugliese
Mons. Ricchiuti in visita ai reparti Covid della diocesi Mons. Ricchiuti in visita ai reparti Covid della diocesi Visite all'ospedale della Murgia e al Miulli
Covid: divieti prorogati per un mese Covid: divieti prorogati per un mese Le ordinanze del sindaco valide fino al 15 febbraio
Coronavirus, giorno di chiusura per la scuola San Giovanni Bosco Coronavirus, giorno di chiusura per la scuola San Giovanni Bosco Ordinanza del sindaco per il plesso in corso Vittorio Emanuele II
La Puglia torna in zona arancione La Puglia torna in zona arancione In base ai parametri sanitari dell'emergenza Covid19
1 Vaccino anticovid, adesioni elevate a Gravina Vaccino anticovid, adesioni elevate a Gravina Quasi completata all'ospedale della Murgia, ora i medici
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.