Consiglio comunale
Consiglio comunale
Palazzo di città

Consiglio comunale, passano tutti i punti

Sindaco contro le opposizioni. E passa anche il punto sulla C3

Tutto è bene quel che finisce bene. Almeno per Alesio valente che dopo 24 ore di tensione torna a gongolare in un video pubblico dedicato alla città dove riassumendo la giornata in consiglio commenta con soddisfazione: "approvati tutti i punti anche quelli di urbanistica e finalmente daremo nuovo impulso al settore dell'edilizia".

In consiglio comunale, invece, i nervi sono a fil di pelle con l'opposizione che in aula incalza punto su punto e chiede spiegazioni sino allo scontro diretto con il sindaco.
Valente, rispondendo alle polemiche dei giorni scorsi si smarca dall'ipotesi di una crisi politica e punta il dito contro le opposizioni che avrebbero potuto celebrare il consiglio già lo scorso martedì.

Il consiglio procede in una lunga sequenza di botta e risposta tra minoranza e giunta sebbene alcune puntualizzazioni arrivano anche dai banchi della maggioranza.
Alla fine però, prevale l'ordine di squadra: passa il rendiconto di bilancio e passa anche il provvedimento relativo alla variante al PRG per le zone di espansione di tipo "C" nonostante le proteste del consigliere Capone, la richiesta del consigliere Lapolla di rinviare il punto e un via libera della commissione che in realtà non c'è.
In coda una precisazione dal consigliere Antonio Stregapede che in un precedente articolo era stato menzionato tra i consiglieri sostenitori del Patto federativo assenti in aula per ragioni politiche.

Stragapede, dopo aver precisato che la sua assenza era legata a precedenti impegni presi negli uffici della Città Metropolitana, ha ribadito "sostegno e fiducia nei confronti della maggioranza e del sindaco Valente".
    © 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.