Consiglio comunale
Consiglio comunale
Politica

Ospedale della Murgia, opposizione vuole seduta di consiglio

Il M5s lamenta rinvii su altri punti all'ordine del giorno, richiesti e mai trattati

Un consiglio comunale monotematico per parlare dell'ospedale "Perinei". La richiesta è arrivata da parte dei consiglieri comunali di minoranza che hanno voluto una seduta della massima assise cittadina, invitando tutti i vertici regionali della politica e dell'amministrazione dell'Asl.

Dal Presidente della Regione Puglia, giunta e consiglio regionale, al direttore del dipartimento promozione salute e quello generale dell'Asl/Ba, fino alle associazione di medici e operatori della sanità del territorio: tutti convocati a Palazzo di Città, presso la sala consiliare il 7 novembre alle ore 08,00, (in seconda convocazione venerdì 8 novembre alle ore 09,00), per discutere delle questioni relative dell'ospedale della Murgia.

Ma questa è solo una delle tante richieste di convocazione di consigli comunali su specifici argomenti avanzate dalla minoranza consiliare. Richieste di inserimento di punti all'ordine del giorno nei consigli comunali sono state fatte su tematiche come l'iniziativa plastic free, l'impiego di militari in ausiliaria nella Pubblica Amministrazione e la nomina dei nuovi membri del consiglio di amministrazione della Fondazione Santomasi- fanno sapere le consigliere comunali del Movimento Cinque Stelle Raffaella Colavito, Ketty Lorusso e Rosa Cataldi.

Temi di interesse generale e che riguardano il bene comune, che- a detta delle consigliere comunali pentastellate- da questa amministrazione sono stati snobbati e non presi in considerazione: punti messi all'ordine del giorno, che sistematicamente vengono rinviati. Eppure ci sono importanti provvedimenti come il rinnovo delle cariche ammonistrative in seno alla Fondazione Santomasi: di spettanza del consiglio comunale e che puntualmente viene rimandato.

"Queste richieste sono state sottoscritte da tutti i consiglieri di minoranza, pertanto, com'è previsto dall'art. 41 del Regolamento comunale, il Presidente del Consiglio è obbligato a procedere alla convocazione entro 20 giorni dalla presentazione delle istanze"- dicono le portavoce del M5s.

Insomma, non si può rimandare oltre, sui temi proposti dalle opposizioni "da parte della maggioranza c'è stato solo sterile ostruzionismo"- affermano le consigliere pentastellate, che annunciano una sorta di ultimatum per il presidente del consiglio comunale al quale viene chiesto la convocazione di urgenza di una seduta dell'assiste municipale per affrontare le questioni lasciate in sospeso. "Adesso – concludono Lorusso, Cataldi e Colavito – la palla passa al Presidente del Consiglio che deve, obbligatoriamente, procedere ad adunare l'assemblea consiliare".
  • Consiglio Comunale
Altri contenuti a tema
Interpellanze e Fondazione arrivano alla discussione in aula Interpellanze e Fondazione arrivano alla discussione in aula Convocati i consigli comunali chiesti dalle opposizioni
Azzerare le commissioni consiliari per salvare la maggioranza Azzerare le commissioni consiliari per salvare la maggioranza Sindaco e maggioranza soffrono il peso delle opposizioni
Gravina dice "no" all'autonomia regionale della scuola Gravina dice "no" all'autonomia regionale della scuola Decisione del Consiglio comunale. Il Pd esprime soddisfazione per questa scelta
1 Consiglio: i temi caldi della politica nelle interrogazioni dell'opposizione Consiglio: i temi caldi della politica nelle interrogazioni dell'opposizione Le risposte di sindaco e assessori su giudice di pace, tenuta della maggioranza e Fondazione
La maggioranza supera la prova del rendiconto 2018 La maggioranza supera la prova del rendiconto 2018 Con tredici voti il consiglio comunale approva il consuntivo
1 "Ruspa sul pianoro: dove sono le autorizzazioni?" "Ruspa sul pianoro: dove sono le autorizzazioni?" Le consigliere del Movimento 5 Stelle interrogano Palazzo di città su "Lumina"
Piscina comunale: concessa la fideiussione bancaria Piscina comunale: concessa la fideiussione bancaria Con somme raddoppiate. Il provvedimento passa con i soli voti della maggioranza
Bilancio: tutti i dubbi dell'opposizione Bilancio: tutti i dubbi dell'opposizione Critiche e accuse da Michele Lorusso e Vincenzo Varrese
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.