carcere
carcere
Associazioni

"Con gusto, solidali e consapevoli" a favore dei detenuti

Progetto proposto e attuato dalla Cooperativa "Campo dei Miracoli". Destinato ai detenuti della casa Circondariale maschile di Trani

Si svolgerà domani, 29 giugno 2010 alle ore 10.30, presso il Monastero di Colonna a Trani, la conferenza stampa di presentazione del progetto N. 20090032 cofinanziato dal Ministero della Giustizia- Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria, Cassa Delle Ammende, intitolato Con gusto, solidali e consapevoli. Intervengono: Francesco Ventola (Presidente Provincia BAT), Carmelinda Lombardi (Assessore alle politiche sociali, politiche per la famiglia, pari opportunità, Provincia BAT), Giuseppe Martone (Provveditorato Regionale Amministrazione Penitenziaria), Angela Anna Bruna Piarulli (Direttrice Casa Circondariale di Trani), Antonio Bonucci (Direttore area Puglia, Coop Estense), Vito Genco (Consorzio Meridia Bari), Pasquale Scarnera (Psicologo clinico, progettista) Salvatore Loglisci (Presidente Cooperativa Sociale Campo dei Miracoli). A coordinare l'incontro sarà Don Raffaele Bruno, Responsabile per la Puglia di Libera associazioni, nomi e numeri contro le mafie. Alle ore 12.30 seguirà il buffet con i taralli prodotti dai detenuti della Casa Circondariale di Trani e le specialità della terra murgiana.

Con gusto, solidali e consapevoli è un progetto di formazione e inserimento al lavoro destinato ai detenuti della Casa Circondariale maschile di Trani; è proposto e attuato dalla Cooperativa Sociale Campo dei Miracoli di Gravina in Puglia; è approvato e cofinanziato nel 2010 da Cassa delle Ammende che riconosce i risultati ottenuti dalla Cooperativa nell'inserimento lavorativo dei detenuti. Il progetto si propone come ulteriore sviluppo di un percorso già intrapreso. La Campo dei Miracoli, infatti, avvia la collaborazione con la Direzione della Casa Circondariale di Trani nel 2003 quando sottoscrive una convenzione che prevede l'assunzione di un gruppo di detenuti per la preparazione dei pasti giornalieri destinati alla popolazione carceraria. Nel 2007, per aumentare il numero dei detenuti assunti, nelle cucine della Casa Circondariale parte la lavorazione, il confezionamento e la commercializzazione di taralli artigianali salati della tradizione pugliese - all'olio extra vergine di oliva, al seme di finocchio, al peperoncino, al pepe, alla cipolla e alla pizza.

La Campo dei Miracoli seleziona rigorosamente le materie prime e sottopone la produzione alle misure Haccp per la sicurezza e la salubrità degli alimenti a garanzia di un risultato monitorato dalla fonte alla distribuzione. L'arte del maestro cuoco, la passione e le competenze acquisite dai detenuti rendono questa produzione un esempio di eccellenza nel campo della gastronomia e della lavorazione artigianale. La Coop Estense attenta da sempre alla dignità del lavoro e alla qualità propone alla vendita i taralli prodotti dai detenuti negli Ipermercati di Puglia e Basilicata. L'Assessorato alle Politiche Agroalimentari riconosce nei prodotti manufatti in carcere il duplice valore di solidarietà e gusto e li ospita in un ampio spazio nel padiglione Agrimed della Fiera del Levante negli anni 2008 e 2009. Attualmente, nella preparazione dei pasti e nella produzione dei taralli sono coinvolti 12 lavoratori di cui 7 detenuti. Tutti sono regolarmente assunti e retribuiti secondo il Contratto Collettivo Nazionale delle Cooperative sociali.

"Con Gusto, Solidali e Consapevoli" prevede due fasi supervisionate e gestite dalla cooperativa:
- la prima fase di formazione professionale.
I detenuti acquisteranno competenze sui temi della sicurezza sui posti di lavoro, della corretta prassi e salubrità dei prodotti HACCP, delle norme e regolazione dei rapporti di lavoro.

- la seconda fase di inserimento al lavoro.
Secondo una graduatoria di merito, una parte dei partecipanti ai corsi di formazione troverà impiego nella preparazione dei pasti destinati alla Casa Circondariale e nella produzione dei taralli destinati alla vendita esterna. Saranno seguiti da un maestro cuoco.
I lavoratori saranno regolarmente assunti dalla Cooperativa Campo dei Miracoli e retribuiti secondo il Contratto Collettivo Nazionale delle Cooperative sociali.
  • Arresto
  • Carcere
  • Detenuti
Altri contenuti a tema
Controlli antidroga, altro "pusher" in manette Controlli antidroga, altro "pusher" in manette Arrestato in casa dai Carabinieri
1 Spaccio di droga in pieno centro, un arresto Spaccio di droga in pieno centro, un arresto Attività svolta dal Commissariato di Polizia
Non dà un passaggio e viene aggredito, disavventura per giovane gravinese Non dà un passaggio e viene aggredito, disavventura per giovane gravinese Fatto avvenuto a Castellaneta Marina. Arrestato un 21enne altamurano
Nonostante i domiciliari esce per giocare ai videogames, arrestato Nonostante i domiciliari esce per giocare ai videogames, arrestato Sorpreso dai Carabinieri mentre era fuori di casa
1 Aggressione ad un'operatrice di un centro, arrestato straniero Aggressione ad un'operatrice di un centro, arrestato straniero I Carabinieri hanno messo le manette ai polsi ad un uomo del Mali
Droga, 44enne arrestato dai Carabinieri Droga, 44enne arrestato dai Carabinieri L’uomo era coinvolto nell’operazione che a dicembre portò all’arresto di tre persone
2 Scippatore arrestato dai Carabinieri Scippatore arrestato dai Carabinieri Sospettato di numerosi borseggi. Durante un episodio un'anziana è rimasta ferita
Palpeggia una donna e aggredisce forze dell'ordine, arrestato 35enne Palpeggia una donna e aggredisce forze dell'ordine, arrestato 35enne E' un ghanese. Durante i controlli è rimasto ferito il comandante della Polizia locale
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.