Ambulanza
Ambulanza
Cronaca

Anziano investito da un'auto

IL ferito trasportato in ospedale in prognosi riservata

Era intento ad attraversare la strada quando è stato investito dal una Citroen C1 bianca. E' accaduto a Gravina tra via Ragni e via Pisacane. Prontamente soccorso, l'ottantenne ha riportato ferite tali da richiedere l'intervento dell'ambulanza del 118 ed è stato trasportato presso l'ospedale della Murgia, attualmente in prognosi riservata. Sul luogo dell'incidente sono intervenuti gli agenti del nucleo specialistico settore infortunistica della Polizia Locale che hanno effettuato i rilievi del caso.
  • Incidente
  • Polizia Locale
Altri contenuti a tema
Polizia locale, concorso per l'assunzione di agenti Polizia locale, concorso per l'assunzione di agenti Sette posti per rinfoltire il comando di Gravina
Incidente in centro, anziano in prognosi riservata Incidente in centro, anziano in prognosi riservata L'uomo è stato investito da un furgone l'altro ieri
1 Green Pass, controlli di Polizia Locale Green Pass, controlli di Polizia Locale Finora nessuna multa. Monitorato il settore della ristorazione
Cinque nuovi agenti di Polizia locale in servizio Cinque nuovi agenti di Polizia locale in servizio Assunti a tempo determinato per rafforzare l'organico
Rinforzi per la Polizia Locale Rinforzi per la Polizia Locale Bando per 5 agenti, assunzione a tempo determinato
Incendio nelle vicinanze del bosco Incendio nelle vicinanze del bosco Sul posto vigili del fuoco e polizia locale
San Michele, festa sì ma con le regole anti-Covid San Michele, festa sì ma con le regole anti-Covid Valgono le prescrizioni nazionali. Ecco quali
3 Iniziati i servizi di lavaggio stradale Iniziati i servizi di lavaggio stradale Multate e rimosse le vetture di intralcio Appello del comandante della Polizia Locale a rispettare i divieti
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.