Caldo
Caldo
La città

Dopo Ulisse, arriva il “Drago africano”

Nuova ondata di caldo anche in città. I consigli degli esperti per combattere la canicola.

Afa e temperature elevate, anzi elevatissime, stanno caratterizzando l'estate 2012, che si sta rivelando una delle più calde degli ultimi tempi e che potrebbe arrivare a battere il record del 2003.

Antonio Sanò, direttore del portale web www.ilmeteo.it, avverte che Ulisse, il quarto anticiclone africano dell'estate promette caldo ad oltranza fino a ferragosto con punte di 43 gradi. Anche a Gravina il termometro dovrebbe salire verso l'alto, fino a toccare almeno i 35 gradi già nel corso del week end.

I prossimi dieci giorni, dunque, si prospettano davvero bollenti. A complicare la situazione per quanto riguarda le temperature elevate nel fine settimana del 4 e 5 agosto e fino a giovedì 9 agosto sarà il "Drago africano", il vento caldo che soffia direttamente dall'entroterra dell'Algeria. Il caldo non sarà più sopportabile come nei giorni scors,i in cui a dare sollievo alla gente erano stati i ridotti valori di umidità e la componente settentrionale del vento.

Tra i consigli pratici da seguire: evitare di uscire di casa nelle ore più calde della giornata, tra le 12 e le 18; fare bagni e docce d'acqua fredda per ridurre la temperatura corporea; schermare i vetri delle finestre per evitare il riscaldamento dell'ambiente; bere molta acqua evitare bevande alcoliche, consumare pasti leggeri, mangiare frutta e verdure fresche; indossare vestiti leggeri e comodi, in fibre naturali ed infine accertarsi delle condizioni di salute di parenti, vicini e amici che vivono soli.
    © 2001-2017 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.