randagi01-13
randagi01-13
Associazioni

Apre i battenti a Gravina la sezione dell’Anpana

Obiettivo dichiarato: tutelare la natura e gli animali da indifferenza e incuria

Con competenza e passione dalla parte dell'ambiente. Apre i battenti a Gravina in Puglia una sezione dell'Associazione nazionale protezione animali natura e ambiente (Anpana).

Il sodalizio, che in città sarà guidato da Grazia Laico, si prefigge l'obiettivo di garantire la tutela della natura e degli animali, senza alcuno scopo di lucro, attraverso un'opera di vigilanza attiva a sostegno dell'operato di forze dell'ordine e Polizia Locale, in tal caso mediante la stipula di apposite convenzioni con gli enti locali. "L'Anpana – spiega la presidente Laico - è iscritta agli Albi Regionali per il Volontariato su tutto il territorio Nazionale. Inoltre è riconosciuta dal Dipartimento Nazionale per la Protezione Civile e dalle Nazioni Unite come ente formatore. Uno status che ci porta ad essere presente anche nelle scuole con progetti di sensibilizzazione e prevenzione e che, al tempo stesso, trova riflesso operativo nelle attività portate avanti dalle nostre guardie ecozoofile", il cui contributo, precisa ancora Laico, "può rivelarsi essenziale, anche per la nostra comunità, in ambiti nei quali importanti e spesso decisivi sono i controlli ed il monitoraggio".

Così, ad esempio, in fatto di contrasto al maltrattamento degli animali, anagrafe canina e randagismo, ma pure per la tutela di parchi e giardini, le verifiche antinquinamento degli scarichi pubblici e privati, la lotta all'abbandono di rifiuti anche ingombranti nelle aree pubbliche e private. "Il nostro impegno in questi ambiti – aggiunge Grazia Laico – sarà il tratto caratterizzante dell'impegno dell'associazione e dei nostri volontari, nel dialogo con le istituzioni e la comunità gravinese, confidando di incontrare presto nuovi compagni di viaggio con i quali condividere e portare avanti gli obiettivi sociali".
  • Ambiente
  • Animali
Altri contenuti a tema
Animali vaganti: ecco le regole in caso di ritrovamento Animali vaganti: ecco le regole in caso di ritrovamento Il Comune stila un vademecum da seguire
Furti di Natale: Coldiretti Puglia, stalle sotto assedio Furti di Natale: Coldiretti Puglia, stalle sotto assedio Da vacche ad agnelli fino a pecore il fenomeno aumenta a ridosso delle festività; Ultimo episodio ad Altamura
AIGAE: il gravinese Ezio Spano nominato coordinatore in Puglia AIGAE: il gravinese Ezio Spano nominato coordinatore in Puglia Rinnovo generazionale e di genere tra le cariche direttive
“Gravina città contadina” “Gravina città contadina” I parchi della zona industriale pieni di bambini
A Gravina si presenta il primo corso AIGAE A Gravina si presenta il primo corso AIGAE Un percorso per diventare guide ambientali escursionistiche
Come diventare guide ambientali escursionistiche Come diventare guide ambientali escursionistiche A Gravina in Puglia il primo corso AIGAE
Cavalletta Rosa, una rarità in zona Padre Eterno Cavalletta Rosa, una rarità in zona Padre Eterno Lo scatto è di Lorenzo Ciaccia
Partiti i lavori della consulta dell’ambiente Partiti i lavori della consulta dell’ambiente Sede presso i locali dell’ex Mattatoio Comunale
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.