Stacca
Stacca
Salute

Anche Stacca boccia Perinei e attacca la Regione

"Un atto di assoluta prepotenza ma ora è importante aprire l'ospedale"

"Un atto di assoluta prepotenza che non condividiamo ma di cui prendiamo atto".

Non usa mezzi termini Mario Stacca, il sindaco di Altamura, per manifestare tutto il suo disappunto contro l'intitolazione dell'Ospedale della Murgia alla memoria di Fabio Perinei.
" Non sono d'accordo con il nome di Perinei anche perché il consiglio comunale di Altamura aveva dato un'indicazione ben diversa, chiedendo di intitolare l'ospedale a Giuseppe Giannuzzi, un chirurgo di Altamura".
Stacca, insomma, condivide le tesi gravinesi dichiarando tutta l'illegittimità della delibera approvata dalla Regione Puglia e poi ratificata dalla Asl con cui l'ospedale veniva dedicato al senatore Perinei.

Un provvedimento che il municipio altamurano non ha mai ratificato e che ora Stacca dichiara "illegittimo per due motivi. Innanzitutto la Regione non ha ascoltato e di conseguenza seguito le indicazioni dei Comuni di competenza, e in secondo luogo perché non sono trascorsi i 10 anni dalla morte di Perinei per poter procedere all'intitolazione di un'opera pubblica, così come stabilito dalla legge. Però – prosegue il primo cittadino- ora è sciocco impugnare la delibera. L'ospedale si potrebbe chiamare in qualunque modo, l'importante che funzioni".
Il sindaco di Altamura, costretto da una riunione in corso, sintetizza in poche battute tutto il suo rammarico " E' un dato di fatto che abbiamo subito, tutti, un atto di prepotenza". Subito dopo, però, Stacca cambia argomento, evidentemente deciso a non gettare altra benzina sul fuoco: "Francamente, pur rispettando i malumori dei cittadini, dico anche che non dobbiamo appassionarci a queste polemiche perchè ora è importante aprire la struttura e, soprattutto, pretendere che diventi un polo di eccellenza perfettamente funzionante e capace di dare assistenza al territorio".
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.