mensa scolastica
mensa scolastica
Palazzo di città

Al via il bando per il servizio mensa

Dopo i ritardi dello scorso anno gli uffici si mobilitano

Porta la data del 14 febbraio l'atto di indirizzo firmato dal Commissario Prefettizio, Rossana Riflesso, con cui si da mandato ali dirigenti dell'ufficio cultura di provvedere a predisporre tutti gli atti necessari per l'indizione della nuova gara finalizzata ad individuare il nuovo gestore del servizio di refezione scolastica nelle scuole cittadine.
Il contratto in essere, infatti, sottoscritto tra il comune e la società pastore – la Grotta scadrà il prossimo 30 giugno e "per continuare ad assicurare anche per gli anni scolastici 2018/2019 – 2019/2020, per cinque giorni la settimana, (dal lunedì' al venerdì ) e per il periodo ottobre – maggio l' erogazione della mensa a tutti i bambini frequentanti le scuole dell'Infanzia statali e alunni di scuola Primaria che usufruiscono del tempo pieno" il commissario ha dato il via libera al bando di gara.
Una mossa d'anticipo rispetto allo scorso anno quando il bando fui aperto solo il 10 di ottobre e dopo tante polemiche con molti genitori. Per il prossimo anno scolastico si spera che già dai primi di ottobre palazzo di città darà la possibilità ai bambini di pranzare a scuola.
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.