natale 2013
natale 2013
La città

A palazzo di città si lavora per il Natale

Primo incontro con le associazioni.

Non manca molto all'inizio delle festività natalizie, ed a palazzo di città fervono i preparativi.

Dopo la riunione con i commercianti di giovedì, ieri è stato il turno delle associazioni culturali della città. La finalità dell'incontro, convocato dall'assessore alla cultura Laura Marchetti e dall'assessore al commercio Nicola Lagreca, è stata quella di raccogliere proposte, sia commerciali che culturali, da inserire in un unico calendario ricco di eventi a tema che andranno dal 7 Dicembre al 6 Gennaio.

Dal punto di vista commerciale, la seconda edizione dei mercatini natalizi nel centro storico sarà affiancata dalla più ampia iniziativa "Io compro a Gravina" che animerà le principali vie della città. "La logica che sottende tali iniziative è la partecipazione", ha spiegato l'assessore Lagreca, "abbiamo un tessuto culturale e commerciale ricchissimo, cerchiamo quindi insieme di costruire il più possibile con le poche risorse che il Comune può mettere a disposizione". Per i mercatini sono stati già stanziati 3.000 euro, mentre, a detta degli assessori, ammonterebbe a circa 15.000 euro l'impegno di spesa per le attività di animazione.

Prima delle proposte, Michele Capone, presidente di Confcommercio, ha illustrato brevemente ai rappresentanti delle associazioni presenti alcune delle iniziative previste: fiore all'occhiello del programma è una pista di pattinaggio su ghiaccio da allestire sul piazzale antistante la scuola elementare San Giovanni Bosco. Ma in programma ci sarebbe inoltre una sagra del tarallo e diverse animazioni commerciali lungo il marciapiede di via Ragni.

Si sta cercando di ridurre al minimo le spese, come ha ricordato il presidente di Confesercenti Oronzo Rifino, ma è allo stesso tempo importante investire nella divulgazione pubblicitaria del calendario per attirare più utenti possibili, anche dai paesi limitrofi.

Numerosissime le proposte avanzate dalle associazioni: il Club Unesco Gravina ha proposto di focalizzare tutte le attività in un'unica zona, così da disorientare meno il turista, l'associazione Labirinti ha riproposto la seconda edizione della mostra "Presepi in cantina" o, qualora non fosse possibile, un concerto in terrazza. L'associazione Orgoglio gravinese ha avanzato la proposta per una versione rimodernata del percorso multisensoriale "Natale in tutti i sensi". Non mancheranno anche quest'anno gli appuntamenti con la musica organizzati della Fondazione "Ettore Pomarici Santomasi"; anche l'orchestra di Puglia e Basilicata ha dato la sua disponibilità per un concerto di Natale o Capodanno. La neo associazione Biblioteca Finya ha pensato a letture di antiche poesie accompagnate da momenti musicali, l'associazione Upendi ad attività ludico-ricreative per le vie della città, la Proloco a diversi laboratori e MondoBeat ai mercatini musicali.

L'assessore Marchetti ha avanzato durante l'incontro sia la possibilità di organizzare un capodanno in piazza, sia la volontà di animare i luoghi sacri del paese durante i giorni di festa.

C'è ancora qualche altro giorno a disposizione per chi volesse avanzare proposte per il Natale gravinese, prima di un prossimo incontro, più organizzativo, che si terrà probabilmente già la prossima settimana.
14 fotoPrimo incontro tra associazioni e commercianti
Natale 2013: work in progressNatale 2013: work in progressNatale 2013: work in progressNatale 2013: work in progressNatale 2013: work in progressNatale 2013: work in progressNatale 2013: work in progressNatale 2013: work in progressNatale 2013: work in progressNatale 2013: work in progressNatale 2013: work in progressNatale 2013: work in progressNatale 2013: work in progressNatale 2013: work in progress
    © 2001-2017 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.