Caldo
Caldo
Territorio

Agricoltura, lavoro vietato quando rischio del caldo è alto

Ordinanza del presidente Emiliano per fascia oraria con più esposizione

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha emanato l'ordinanza n.182 avente ad oggetto "Attività lavorativa nel settore agricolo in condizioni di esposizione prolungata al Sole - ordinanza contingibile ed urgente per motivi di igiene e sanità pubblica".

L'ordinanza dispone che:
è vietato il lavoro in condizioni di esposizione prolungata al Sole, dalle ore 12:30 alle ore 16:00 con efficacia immediata e fino al 31 agosto 2021, sull'intero territorio regionale nelle aree o zone interessate dallo svolgimento di lavoro nel settore agricolo, limitatamente ai soli giorni in cui la mappa del rischio indicata sul sito www.worklimate.it/scelta-mappa/sole-attivita-fisica-alta/ riferita a: "lavoratori esposti al sole" con "attività fisica intensa" ore 12:00, segnali un livello di rischio "Alto".

Restano salvi i provvedimenti sindacali limitati all'ambito territoriale di riferimento. La mancata osservanza degli obblighi di cui alla presente ordinanza, comporterà le conseguenze sanzionatorie come per legge (art.650 c.p. se il fatto non costituisce più grave reato).

La presente Ordinanza è pubblicata sul BURP, nonché inserita nella Raccolta Ufficiale dei Decreti e delle Ordinanze del Presidente della Giunta Regionale; viene trasmessa, per gli adempimenti di legge, ai Prefetti e a tutti Sindaci dei comuni pugliesi. Del contenuto della presente ordinanza sarà data ampia diffusione sull'intero territorio regionale, a cura della struttura speciale "Comunicazione istituzionale" della Regione Puglia.

Avverso la presente Ordinanza è ammesso ricorso giurisdizionale innanzi al Tribunale Amministrativo Regionale nel termine di sessanta giorni dalla pubblicazione, ovvero ricorso straordinario al Capo dello Stato entro il termine di giorni centoventi.

Negli ultimi giorni in Puglia tre persone sono morte dopo aver lavorato in condizioni di forte esposizione al sole.

Allegato ----> Testo dell'ordinanza
  • Agricoltura
  • Lavoro
Altri contenuti a tema
Grano duro, prezzo arrivato al picco Grano duro, prezzo arrivato al picco 500 euro a tonnellata. Ma la Cia ricorda le basse rese per il clima
1 Incidente sul lavoro, morto un operaio gravinese Incidente sul lavoro, morto un operaio gravinese La tragedia si è consumata in provincia di Potenza
Danni per i cinghiali, situazione ormai insostenibile Danni per i cinghiali, situazione ormai insostenibile Gli animali sono tanti. Ennesimo grido di allarme di agricoltori e allevatori
Gelate di aprile, verifiche per lo stato di calamità Gelate di aprile, verifiche per lo stato di calamità Sopralluogo dei tecnici della Regione per valutare la richiesta degli agricoltori
La filiera del grano duro in sofferenza La filiera del grano duro in sofferenza Le stime e i dati della Cia Puglia alla vigilia del "Durum Day"
1 Spazio coworking all’ex mattatoio Spazio coworking all’ex mattatoio Locali a disposizione dei giovani per il lavoro condiviso
Appello di Emiliano a incrementare il lavoro agile Appello di Emiliano a incrementare il lavoro agile Le associazioni di categoria e i sindacati sono favorevoli
1 Operaio travolto da braccio di una gru, cordoglio della città Operaio travolto da braccio di una gru, cordoglio della città La comunità si stringe alla famiglia della vittima dell'incidente sul lavoro
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.