arresto2
arresto2
Cronaca

Aggressione ad un'operatrice di un centro, arrestato straniero

I Carabinieri hanno messo le manette ai polsi ad un uomo del Mali

E' stato arrestato dai Carabinieri e accompagnato in carcere un 30enne proveniente dal Mali, per un'aggressione avvenuta nei mesi scorsi.

Il trentenne, ospite di una comunità di accoglienza per stranieri, è accusato di lesioni ai danni di una operatrice dello stesso centro nel quale era ospite.

La donna ha poi denunciato l'accaduto.

Intervenuti sul posto, i militari dell'Arma hanno effettuato le verifiche del caso. E' seguita l'attività di indagine che ha portato all'ordine di custodia cautelare emesso dall'autorità giudiziaria. I Carabinieri hanno quindi eseguito il provvedimento restrittivo.
  • Arresto
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Tutela del patrimonio culturale, recuperate tante opere trafugate Tutela del patrimonio culturale, recuperate tante opere trafugate L'attività dei carabinieri in Puglia e in Basilicata
Minacce al Comune e alla Polizia locale, uomo arrestato a Poggiorsini Minacce al Comune e alla Polizia locale, uomo arrestato a Poggiorsini Indagine dei Carabinieri per una serie di episodi
Arrestati dai Carabinieri due giovani pusher Arrestati dai Carabinieri due giovani pusher Avevano allestito un negozio della droga nel centro storico
3 Forte esplosione nella notte Forte esplosione nella notte Nessun danno a persone o cosa. Sull’accaduto indagano le forze dell’ordine
Possesso di droga, arrestati due ventenni Possesso di droga, arrestati due ventenni Sono stati bloccati dai carabinieri dopo un inseguimento
1 Manette ai polsi per uno spacciatore Manette ai polsi per uno spacciatore Bloccato dai carabinieri nei pressi di un supermercato
1 Coronavirus: controlli autocertificazioni, prime denunce Coronavirus: controlli autocertificazioni, prime denunce 15 persone denunciate per spostamenti non necessari
Carabinieri Gravina: “Non creare allarmismo" Carabinieri Gravina: “Non creare allarmismo" L’invito delle forze dell’ordine a non divulgare false notizie. Si rischia la denuncia
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.