Sindaco Fedele LAgreca e Presidente Cim Fedele Marchetti
Sindaco Fedele LAgreca e Presidente Cim Fedele Marchetti
La città

A breve protocollo d’intesa tra Cim e Amministrazione

L’annuncio durante una intervista doppia del presidente del consorzio Marchetti e del sindaco Lagreca

La notizia arriva nel corso dell'incontro organizzato dal Cim, nel quale il sindaco di Gravina, Fedele Lagreca e il presidente del Consorzio delle Imprese Murgiane, Fedele Marchetti si sottopongono ad una fila di domande. Il Comune e il consorzio delle imprese nei prossimi giorni stipuleranno un protocollo di intesa per iniziare una stretta collaborazione. Un rapporto già in essere tra i due soggetti che verrà formalizzato attraverso la sottoscrizione di un patto.

A sollecitare le risposte il giornalista Nico Marvulli che in una intervista doppia ha chiesto ai due l'importanza della parola condivisione.
"Condivisione è il nostro credo – ha detto Lagreca-. Abbiamo aperto il Palazzo di Città a tutti, perchè crediamo necessario collaborare con tutti".
Anche per Marchetti la condivisione è un concetto fondamentale, lui che ha iniziato a lavorare fin da ragazzino e che ha dovuto carpire i segreti del mestiere al suo datore di lavoro. Una volta diventato imprenditore ha capito l'importanza della condivisione del know how. "A 23 anni ho aperto la mia azienda donando a tutti il mio sapere" -ha detto Marchetti, sottolineando come la condivisione sia alla base della crescita.

Sotto la lente d'ingrandimento poi i tempi della burocrazia non sempre coincidenti con quelli del mondo imprenditoriale.
Per questo -ha evidenziato il primo cittadino- il protocollo che si andrà a firmare rappresenta un importante strumento. "Un protocollo che apre una nuova era e darà sviluppo sia al Cim che alla città di Gravina" -ha dichiarato convintamente Lagreca. "Questo protocollo- continua il sindaco – è una stretta di mano nella quale ci impegniamo a sostenere le imprese allo scopo di lavorare insieme per portare benefici alla città: noi stiamo facendo la nostra parte per accelerare".

Una intesa confermata anche dal Presidente del sodalizio degli imprenditori. Questo protocollo è una via preferenziale per instaurare un rapporto di dare e avere. "Un documento che serve a suggellare una intesa finalizzata alla risoluzione delle problematiche che interessano le imprese del territorio" -ha ribadito Marchetti.

Un feeling tra imprese e amministrazione comunale confermato anche rispetto alle tante priorità e problematiche sollevate dalle imprese come sicurezza, ampliamento dell'area e riperimetrazione della Zes, solo per citarne alcuni. E allora –chiede ai due ospiti il giornalista Marvulli- da dove partire?
"L'importante è partire" –ha risposto il primo cittadino, che ha rimarcato la volontà di agire dinanzi alle difficoltà da risolvere.
Come esempio il sindaco tira in ballo la riperimetrazione delle Zone Economiche Speciali. "Una perimetrazione che ci mortificava e per la quale ci stiamo battendo. Sono sicuro che insieme porteremo qualche risultato a casa" -ha concluso Lagreca.

Anche Marchetti ha condiviso la necessità di agire, anche perché le richieste delle aziende sono tante: dalle Zes (definite come importante opportunità per le imprese), alla sicurezza per la quale il Cim ha già realizzato un progetto che graverà sulle imprese fino a quando l'amministrazione non riuscirà a portare a termine una sua progettualità.
Amministrazione che per bocca del primo cittadino sta valutando l'opportunità di trasferire la sede operativa della Polizia Municipale nel centro servizi in zona Pip, lasciando comunque un presidio dei vigili nel centro urbano.

Insomma, nessuna contrapposizione e nessun attrito: tra questa amministrazione e il Consorzio delle Imprese Murgiane sembra che ci sia una intesa assoluta e una unità di intenti che si spera possa portare reali benefici per l'intera comunità.
  • Fedele Lagreca
  • consorzio imprese della murgia
  • CIM
Altri contenuti a tema
Zona Pip, al via il potenziamento del servizio sorveglianza Zona Pip, al via il potenziamento del servizio sorveglianza Ai microfoni di Gravinalife il presidente del Cim Fedele Marchetti e i responsabili degli istituti di vigilanza Metronotte Giovanni Barbaro e Nuova Altilia Luca Dambrosio.
300 anni elezione Papa Benedetto XIII 300 anni elezione Papa Benedetto XIII Lettera aperta del sindaco Lagreca ai cittadini gravinesi
Nuovo servizio di Piantonamento per la zona Pip Nuovo servizio di Piantonamento per la zona Pip Prenderà il via il 1 giugno. Soddisfazione da parte del CIM
L’Asci ricevuta a Palazzo di Città L’Asci ricevuta a Palazzo di Città Gli Scout di Gravina hanno incontrato il sindaco Lagreca
Pianificazione patrimoniale per le imprese Pianificazione patrimoniale per le imprese Un convegno di Cim e Ami presso il vivaio Digitale
Sicurezza in zona Pip, le proposte del Cim Sicurezza in zona Pip, le proposte del Cim Una serie di iniziative atte a garantire maggiore tranquillità ad imprese, lavoratori e residenti
Sicurezza in zona Pip, una priorità per il CIM Sicurezza in zona Pip, una priorità per il CIM Assemblea pubblica promossa dal Consorzio degli Imprenditori Murgiani per lanciare idee e raccogliere proposte
Provvedimento giunta su zona Pip, soddisfatti imprenditori Provvedimento giunta su zona Pip, soddisfatti imprenditori Un provvedimento che risponde alla crescente richiesta di spazi
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.