mercato
mercato
Politica

20.000 piccole e medie imprese pugliesi a rischio a causa della Direttiva Bolkestein

Il 3 novembre si decide il futuro del commercio locale

Ben 20.000 piccole e medie imprese pugliesi a rischio a causa della Direttiva Bolkestein voluta dall'Ue e recepita in maniera fortemente penalizzante dai Governi italiani. Il tavolo ministeriale sarà un appuntamento cruciale secondo i 5 Stelle

La data fondamentale per il futuro degli ambulanti italiani è fissata per il prossimo 3 novembre. Parliamo di circa 200.000 piccole e medie imprese a rischio, oltre 400.000 posti di lavoro, ben 20.000 pugliesi. La loro minaccia si chiama "Direttiva Bolkestein" che sarà al centro del tavolo tecnico che si terrà giovedì prossimo presso il Ministero dello sviluppo economico, al quale parteciperanno Regioni, ANCI, Governo e parti sociali per cercare di trovare una soluzione: si punta allo slittamento dell'attuazione o allo stralcio degli ambulanti dal recepimento della Bolkestein.

Ma cosa prevede la tanto temuta direttiva comunitaria? "Paragonando il suolo pubblico ad una risorsa naturale limitata e permettendo la possibilità di partecipare alle gare a società di capitale significa favorire le grandi imprese, l'ingresso nei mercati delle S.p.a. e l'assoluta assenza di tutela per tutti i piccoli ambulanti italiani - dichiarano i deputati Giuseppe L'Abbate ed Emanuele Scagliusi (M5S) - Non comprendiamo, poi, come mai l'Italia sia l'unico Stato membro UE che ha inteso applicare tale disciplina al settore del commercio su aree pubbliche. Una scelta che mette a grave rischio la natura, la tradizione e la qualità del commercio ambulante che il M5S ha da sempre sostenuto con fatti concreti, facendo approvare una serie di mozioni nelle varie regioni d'Italia (Puglia inclusa) e presentando una proposta di legge ad hoc. La nostra battaglia al fianco dei piccoli ambulanti italiani continua".
  • Imprese
Altri contenuti a tema
Imprese innovative, parte un nuovo progetto Imprese innovative, parte un nuovo progetto "Maf", Metropolitan Agrifood Service. La presentazione alla Fiera del Levante
Aumentano le Srl pugliesi Aumentano le Srl pugliesi Ecco i dati dell'Osservatorio
Cofidi.it: Assemblea dei soci approva il bilancio Cofidi.it: Assemblea dei soci approva il bilancio Oltre 300 milioni di euro di garanzie alle imprese, in aumento rispetto al 2017
1 La Murgia Valley diventa realtà La Murgia Valley diventa realtà Inaugurato il nuovo modernissimo stabilimento della Macnil
Imprese, un’intesa per agevolare l’accesso al credito Imprese, un’intesa per agevolare l’accesso al credito Tra Banca Popolare di Puglia e Basilicata, CoSviG e Confesercenti
60 milioni di euro ai Confidi per le piccole e medie imprese 60 milioni di euro ai Confidi per le piccole e medie imprese Le domande potranno essere inoltrate dalle ore 14.00 del prossimo 30 agosto
Gravina adotta i suoi spazi verdi Gravina adotta i suoi spazi verdi Valente: «Esempio importante nel cammino verso una cittadinanza attiva consapevole»
Quale è il futuro delle piccole e medie imprese? Quale è il futuro delle piccole e medie imprese? Se ne parla in un convegno organizzato da Cofidi
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.