treno fal
treno fal

Un grido contro i trasporti locali

"Viaggiamo peggio che i deportati nei lagher"

Spettabile redazione,
sono una pendolare che da 35 anni, per ragioni di studio prima e successivamente di lavoro, viaggia tutti i giorni con i mezzi Autotramviari della FAL.
Il servizio è insoddisfacente sotto tutti i punti di vista. Sebbene la Regione Puglia ha dotato la Società FAL di automezzi nuovi e all'avanguardia, quelli che sono in uso sulla linea Gravina/Bari e ritorno sono  fatiscenti, obsoleti e insicuri. Per onor di cronaca l'altra sera non si aprivano le porte e non potevamo scendere dal pulman. Vogliamo parlare dei vagoni ferroviari?
Sono strapieni, sporchi e l'odore nauseabondo di piscio stantio fa rivoltare lo stomaco. Viaggiamo peggio che i deportati nei lagher. Abbiamo più volte gridato, rivendicato i nostri diritti con petizioni e denunce, ma non siamo riusciti a farci rispettare. Volete sapere come hanno risposto alle mie lagnaze : signora se quest'odore non è di suo gradimento prenda l'altra carrozza! Dobbiamo sfiorare la tragedia? Visto che non prestano ascolto alle nostre rivendicazioni, potremmo
difenderci spaccando la testa a qualche funzionario sordo e presuntuoso. Interpretando il disagio dei colleghi pendolari, vi sollecito la necessità di rendere pubblica questa piaga che nonostante gli esosi costi non soddisfa le esigenze dei fruitori.
Vi ringrazio per la collaborazione ed in attesa di riscontro vi porgo cordiali
saluti.

Maria Filomena D'Ecclesiis
  • Trasporti
  • Segnalazioni
Altri contenuti a tema
Bus pieni e orari delle scuole superiori, monitoraggio della Regione Bus pieni e orari delle scuole superiori, monitoraggio della Regione Incontro in attuazione del nuovo decreto Conte
1 Bus pieni, la protesta degli studenti e del Comune Bus pieni, la protesta degli studenti e del Comune Valente: “Più controlli per assembramenti e uso della mascherina”
Trasporti pubblici, mezzi possono viaggiare a piena capienza Trasporti pubblici, mezzi possono viaggiare a piena capienza A partire dall'1 luglio per effetto di un'ordinanza della Regione
Mobilità tra le regioni, massiccio rientro in Puglia Mobilità tra le regioni, massiccio rientro in Puglia In base a un'ordinanza di Emiliano le persone arrivate compilano un modulo on line
Emergenza Covid-19, l’Asstra lancia “si fermi chi può” Emergenza Covid-19, l’Asstra lancia “si fermi chi può” L’iniziativa delle aziende del trasporto pubblico per sensibilizzare ad un uso consapevole dei mezzi
Coronavirus, patto di ferro tra aziende trasporto e sindacati Coronavirus, patto di ferro tra aziende trasporto e sindacati Asstra Puglia e Basilicata e rappresentati dei lavoratori insieme per la sicurezza
Coronavirus, ordinanza della Regione per bus e treni Coronavirus, ordinanza della Regione per bus e treni I mezzi extraurbani e i treni avranno orari ridotti
1 Trasporto urbano, tariffe agevolate per anziani e disabili Trasporto urbano, tariffe agevolate per anziani e disabili Il Comune conferma il prezzo ridotto sui mezzi pubblici cittadini
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.